Portici 1906. Una baby gang per Panico: vesuviani e l’ideal starting XI

Anche in questa stagione, come nelle due precedenti, il Portici scenderà in campo con una formazione composta da giovani calciatori. Obiettivo la valorizzazione e soprattutto il mantenimento della categoria. La rosa a disposizione di Mimmo Panico, infatti, è composto da un parco under davvero sostanzioso, mentre si contano sulle dita di una mano i calciatori esperti. Tra questi ultimi ci sono Giuseppe Onda, classe ’98 da tre anni con il Portici, il nuovo arrivato Francesco Savarise , Nappo, Arpino, tra gli altri.

Pochi elementi che possono dare il sostegno necessario alle nuove leve, quelle che maggiormente sono scesi in campo per una valutazione. Per Panico ci sarà ampia scelta nella composizione della formazione ideale, la migliore sulla carta che dovrebbe trovare meno difficoltà ad affrontare le corazzate del girone H.

In porta Scheaper dovrebbe avere il posto quasi assicurato. Il classe ’99 avrà il compito di difendere la porta vesuviana. Nella retroguardia Arpino sarà la guida della linea a tre. Assieme a lui gli altri over Donnarumma e Avella. Linea mediana a cinque per il 3-5-2 di Panico. Sugli esterni Vitiello e Arezzo, entrambi under, con unico over Savarise. Scompletare Illuminato e Imbimbo. Davanti Onda e Maione.

Condividi