Pomigliano vince in trasferta, superato il Savoia

Il Pomigliano chiude con un successo di misura il sesto turno del campionato d’Eccellenza Campania Girone A.

Arriva il secondo successo di fila, in trasferta, per i granata che battono con un meritato 2-1 il Savoia e confermano quanto di buono visto in coppa. La partita tra l’A.C. Savoia 1908 e il Pomigliano 1920 si è giocata presso lo Stadio Comunale di Ottaviano a porte chiuse, per disposizione della questura.

Tante note liete in questa Domenica di  campionato.

Un primo tempo che ha visto la compagine ospite dominare il centrocampo, con Chironi, Liberti e Di Napoli assoluti padroni. Una manovra sicuramente fluida, che non risente dei ritmi alti imposti dal Pomigliano, si compone di scambi rapidi e trame interessanti. Proprio da una di queste trame, impreziosita da una giocata di suola di Abayian, Moccia viene liberato in area e da solo dinnanzi al portiere, al ventesimo non sbaglia. Immediatamente dopo 3 minuti, il Savoia vede concedersi un fallo al limite piuttosto generoso.

La trasformazione, al minuto 23, ad opera di Scarpa sigla il pareggio. Un pareggio probabilmente immeritato per quanto costruito dai granata, che però non demordono e continuano in una insistita costruzione offensiva. Al 43esimo gli ospiti legittimano ancora la padronanza di gioco e, con una rapida giocata da rimessa laterale, propiziano il fallo che vale il rigore. Trasformazione centrale di Ragosta e Pomigliano che chiude la prima frazione giustamente in vantaggio.

Il secondo tempo vede un Savoia in pressing costante, nel tentativo di recuperare lo svantaggio maturato nonostante l’inferiorità numerica. La ripresa, però, offre nuovi e differenti auspici. Il Pomigliano, infatti, non si scompone di fronte alla pressione decisa dei padroni di casa. Anzi i granata mostrano una compattezza di squadra ed una attenzione difensiva che permette loro non soltanto di non subire goal, ma anche di correre meno rischi possibili.

Sicuramente una evoluzione tattica rispetto a quanto visto nelle prime giornate, che fa la differenza, grazie alla nuova guida del Mister Felice Rea. Non mancano le occasioni in contropiede per il Pomigliano che, però, riesce con merito a condurre il match verso un meritato 2-1. Tornano dunque alla vittoria i granata, con tre punti che sanno di ottimismo per quanto visto sul campo. Unico neo l’ennesimo infortunio, stavolta ai danni di Ragosta ed i cui margini si chiariranno martedì. Uno stiramento che non aggiunge fortuna ad una squadra che comunque ha mostrato di saper reagire e, forse, di aver cominciato un nuovo corso. La rosa granata padrona in questo Big-match, si prepara ad affrontare il prossimo impegno.

Tabellino

Savoia (4-3-1-2): Landi; Annunziata (‘04), Boussaada, Guarro (VK), Russo; De Cristofaro, Strazzullo (‘03), La Montagna; Scarpa (K); Onda G, Liccardi. A disposizione: Chirita (‘03), Conti, Gargalini (‘04), Barbato Antonio, D’Amaro, Ferraro (‘05), Aquino, Cuomo, Ruggiero (‘05). Allenatore: Maurizio Lampitelli

Pomigliano (4-3-3): Torino; Granata, Fiorillo, Rosolino (‘03), Barbato Antimo (‘04); Di Napoli, Chironi, Liberti (K); Moccia, Abayan, Ragosta (VK). A disposizione: Buonanno, Campanile, Erbaggio (‘03), Indelicato, Sessa (‘04), Veneruso, Barbarisi, Scognamiglio. Allenatore: Felice Rea

Arbitro: Christian De Angelis di Nocera Inferiore

Marcatori: 19’ Moccia, 23’ Scarpa, 42’ Ragosta (rig)

Ammoniti: Fiorillo (P), Scarpa (S). Espulsi: De Cristofaro (S)