Pomigliano-Sant’Antonio Abate 3-1. Esordio ok per i granata

Pomigliano-Sant’Antonio Abate: la cronaca

Gara che inizia subito a ritmi alti con il Sant’Antonio che al 35’ va vicino al vantaggio: sugli sviluppi di un corner Orlando si ritrova la palla sul destro ed al volo calcia centrale. Ancora super occasione per gli ospiti con Della Femina che servito in area non impatta bene e non inquadra la porta. Al 42’ arriva il vantaggio dei padroni di casa che approfittano di una palla persa e sulla ripartenza Liberti di testa fa 1-0.

Nella seconda frazione il Sant’Antonio prova subito a rimettersi in partita ed al 6’ va vicino al pari con Longobardi; dopo 2 minuti altra occasione ghiotta con Vitale che, sulla sponda di Girardi, di testa non inquadra la porta. Al 20’ black-out giallorosso: Campanile sfrutta un buco all’interno dell’area e di testa fa 2-0. Dopo 5 minuti ancora il centrale, sugli sviluppi di un calcio piazzato, di testa sigla la doppietta personale.

La squadra di mister Criscuolo prova a reagire ma il cronometro scorre veloce ed il gol arriva all’80’ con Longobardi che dal limite trova l’angolino.
Gara che termina con il punteggio di 3-1 ed i giallorossi non riescono a trovare punti, nonostante le tante occasioni da gol create soprattutto nella prima frazione.

Pomigliano-Sant’Antonio Abate 3-1: il tabellino

POMIGLIANO: Torino, Gentile, Barbato (Rescigno), Cavaliere (Indelicato), Campanile, Rega, Scognamiglio, Liberti, Abayan, Russo (Di Napoli), Barbarisi (Santorelli). All. Baratto A disp. Buonanno, Sepe, Rosolino, Erbaggio, Granata.

SANT’ANTONIO ABATE: Alcolino, Di Ruocco, Girardi, Vitale, Salese (Iannone), Comegna, Della Femina (Ferraioli), Sorriso V. (Palumbo), Orlando, Delle Donne, Longobardi. All. Criscuolo A disp. Cimmino, Esposito, Lugibello, Porzio, Gargiulo, Calabrese.

RETI: 40’ Liberti, 65’ Campanile, 69’ Campanile, 80’ Longobardi.
AMMONITI: Gentile (P), Sorriso (S), Barbarisi (P).
ANGOLI: 6-4

Gianmarco Amato
Responsabile Ufficio Stampa
A.S.D. AC Sant’Antonio Abate 1971