Pomigliano Femminile, un rinforzo per l’attacco delle pantere

Milica Babic è una nuova attaccante del Pomigliano. La società campana si è assicurata le prestazioni della giovanissima calciatrice che garantirà nuovo supporto offensivo e avrà la possibilità di mettersi in mostra in questa seconda parte di stagione. Si è già aggregata al gruppo da qualche giorno ed è nella piena disponibilità del tecnico Alessandro Caruso.

Milica Babic è nata a Stoccolma il 5 giugno del 2005. E’ di origine serba ma vive in Svezia dove ha iniziato la carriera da calciatrice a 10 anni con l’Enskede Ik di Stoccolma, la sua prima volta in un campionato femminile. In Serbia ha continuato le sue esperienze calcistiche nella Stella Rossa di Belgrado, poi insieme alla famiglia si è trasferita di nuovo in Svezia ed ha giocato nello Stureby FF dove è cresciuta calcisticamente diventando la migliore attaccante del campionato. Ha partecipato alla Gotia Cup, la coppa del mondo giovanile dove ha vissuto un’esperienza importante. Successivamente nel 2023 é andata a giocare in Grecia per vestire la maglia dell’AS Volos 2004 dal 1 settembre al 17 dicembre. Ha giocato 90 minuti in ogni partita tranne quando era impegnata con la Nazionale serba. Adesso il trasferimento a Pomigliano per giocare in uno dei cinque migliori campionati europei. Milica spera di potersi mettere in mostra e fare il grande salto nel calcio dei grandi.

La sua prima dichiarazione:

“Quando ho saputo dell’offerta di Pomigliano ho pensato Wow! Una squadra di Serie A. Ero così felice ma anche consapevole che non sarebbe stato tutto facile. Voglio vivermi il mio sogno giocando con un grande club. Mi trovo bene e le ragazze sono state gentili con me fin dal primo giorno. Lo staff tecnico, il materiale e gli allenamenti sono eccellenti e sono felice di essere qui. Sono sicura di poter aiutare il club a raggiungere gli obiettivi stagionali”.