Pescara. Adesso è ufficiale, Zeman è il nuovo allenatore

L’allenatore boemo Zeman è il nuovo allenatore del Pescara. Infatti il nuovo tecnico della squadra abruzzese è stato presentato oggi, dove ha rilasciato le sue prime dichiarazioni: Ho deciso di tornare al Pescara perchè devo qualcosa a questo club. Sappiamo che questa squadra ha dei limiti perchè altrimenti non sarebbe ultima in classifica ma siamo qui per cercare di superarli. Ora è realisticamente complicato pensare alla salvezza ma dobbiamo dare il massimo da qui alla fine della stagione, lavoreremo duramente e proveremo a fare del nostro meglio sapendo che dobbiamo anche pensare alla prossima stagione. Voglio creare una squadra che riesca a divertire la gente. Tocca a me decidere quali sono i ragazzi pronti a capire qual è la mia idea di calcio. Intanto sono rimasto soddisfatto di quello che ho visto oggi, i ragazzi voglio apprendere, c’è voglia di applicarsi.

√à un’impresa rimanere in serie A: La Serie A è un campionato già chiuso a Natale. Già si sa quali sono le squadre che lottano per lo Scudetto, chi punta all’Europa e chi retrocederà. Io mi aspetto già a partire da domina una reazione positiva da parte della squadra, questi giocatori devono dimostrare di non trovarsi per caso nella massima serie. Se conosco il Pescara? Si, l’ho visto e mi è parso anche molto sfortunato. Io sono qui per far bene come ho fatto bene la prima volta. Per la salvezza è dura, servono più vittorie al Pescara di quante non ne servano alla Juve per vincere lo Scudetto. Non voglio però che la nostra squadra a fine stagione abbia i peggiori risultati in assoluto a livello europeo. I miei nemici parlano? Si ricrederanno.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi