Pallamano. Jomi Salerno torna in campo, c’è il recupero con l’Oderzo

Torna in campo la Jomi Salerno. Domani (martedì 6 aprile) con inizio alle ore 20 capitan Napoletano e compagne saranno di scena ad Oderzo nel big match contro le padrone di casa della Mechanic System Oderzo. Il match valevole quale quinta giornata di ritorno del campionato Serie A Beretta fu rinviato lo scorso 6 febbraio a causa della positività al Covid di alcune tesserate della formazione salernitana. Si tratta di una sfida ad alta quota, la Jomi Salerno è in testa alla classifica con 37 punti conquistati in 20 gare disputate frutto di 18 vittorie, 1 pareggio ed una sola sconfitta. L’unica battuta d’arresto rimediata sin qui in campionato dalla Jomi Salerno risale allo scorso 17 ottobre quando proprio le venete si imposero con merito alla Palumbo con il risultato finale di 25 – 20. Le opitergine, dal canto loro, sono in seconda posizione a meno tre dalla formazione allenata da Laura Avram con 34 punti conquistati, frutto di 17 vittorie, nessun pareggio e 3 sconfitte. Nello scorso turno di campionato capitan Napoletano e compagne hanno osservato il turno di riposo previsto dal calendario mentre le venete hanno dato una prova di grande solidità superando in trasferta il Cassano Magnago con il punteggio di 32 – 28.

“Si tratta di una partita di calibro pesante – spiega il tecnico Laura Avramin quanto Oderzo è stata in grado di batterci in due occasioni, una in campionato e l’altra nella finale di Coppa Italia. Basta ciò per provare a scatenare la voglia di riscatto da parte delle mie ragazze. Non sono ammesse scuse: né perché è Pasqua, né perché dopo una lunga trasferta si giocherà alle ore 20. Deve essere un motivo in più per fare bene”. Il tecnico della Jomi Salerno poi aggiunge: “Ci avviciniamo al termine del campionato e ci avviciniamo a grandi passi ai play off, è giunto il momento per il gruppo di tirare fuori l’unione, la forza e l’orgoglio. Credo – conclude Laura Avram – visto che tutte le squadre hanno avuto ed hanno dei problemi, che sino a fine maggio sia la determinazione a fare la differenza. Ci siamo allenate bene, mi aspetto di vedere quella qualità anche in partita”.