Pallacanestro Angri, KO a Salerno: si decide tutto in gara 3

L’Angri Pallacanestro perde 76-66 sul parquet della Pallacanestro Salerno in gara 2 dei quarti di finale playoff. Il futuro della stagione grigiorossa si deciderà così in una partita senza domani il prossimo sabato al PalaGalvani (con palla a due alle 18,40).

Inizio di marca salernitana, con Visnjic che punisce per due volte i grigiorossi dall’arco dei 6,75 (12-5). Così coach Costagliola è costretto a chiamare un timeout d’urgenza. Al rientro gli ospiti sono più concentrati e accorciano le distanze con Markovic e la tripla del -1 (15-14) di Izzo. Poi è Daunys, ben imbeccato da Chiavazzo a firmare il sorpasso (15-16). I grigiorossi salgono di tono in difesa e allungano con De Martino e Chiavazzo per il 18-23 con cui si conclude la prima frazione. Nei secondi dieci giri di lancetta ancora De Martino replica a Beatrice (23-28). Il forcing di Angri prosegue con una bomba di Iannicelli e una penetrazione di Chiavazzo per il +10 (23-33).

E’ Chaves a suonare la carica per Salerno con 10 punti in fila per il 33-35. Daunys spezza l’inerzia con un elegante canestro da sotto (33-37). Angri torna a macinare gioco e con Iannicelli si porta sul 33-41. Anche stavolta, però, il redivivo Chaves trascina i suoi al -4 con cui si torna negli spogliatoi (39-43).

Al rientro Salerno accorcia ancora con un gioco da tre punti di De Angelis (42-43). Poi Chaves completa la rimonta con la tripla in transizione del 47-45. I grigiorossi vanno un po’ in tilt con i locali che piazzano il 51-47 con Visnjic. Deve salire in cattedra un infuocato De Martino che buca per tre volte la retina da lontano per il 53-57. Pronta la risposta di Beatrice con un canestro e fallo da tre (57-57). Allo scadere Koshevatskyi concede il nuovo vantaggio ai biancoblu (59-57) prima dell’ultimo riposo. Nella quarta frazione Salerno ci crede e va a bersaglio con l’ex Melillo per il 67-59. Angri litiga con i ferri del PalaSilvestri scivola sul -10 (69-59). De Martino tenta di tenere la fiammella accesa per il 71-64. Daunys accorcia ancora (74-68), ma i grigiorossi non si sbloccano. Così Chaves la chiude dalla lunetta.

Discorso qualificazione rinviato così alla ‘bella’ che si terrà, come detto, il prossimo sabato al PalaGalvani.

Pallacanestro Salerno-Angri 76-66

Pallacanestro Salerno: Chaves 23, Beatrice 12, Schettino n.e., Del Plato n.e., Melillo 6, Koshevatskyi 5, De Angelis 15, N. Markovic, Visnjic 9, Bryniuk 4, Sammartino 2, De Leo 2. All. Menduto

Angri Pallacanestro: Chirico 4, Izzo 5, D’Apice n.e., De Martino 21, Terzi, Iannicelli 5, Cirillo, L. Markovic 14, Di Domenico, Chiavazzo 4, Daunys 13, Forino. All. Costagliola

Arbitri: Mogavero e Pezzella

Parziali: 18-23, 39-43, 59-57