Nuova Napoli Nord. Maruzzella nuovo ds: “Rifiutate 7 piazze, Senigaglia…”

“Anno nuovo, vita nuova”. Si potrebbe racchiudere con questo proverbio sintetico ma ricco di significati, sogni ed aspettative la nuova esperienza calcistica di Pasquale Maruzzella, da poche ore ufficializzato dalla Nuova Napoli Nord (Promozione – Girone A, ndr) nelle vesti di nuovo direttore sportivo.

Definito “giovane e rampante” nel comunicato di presentazione della compagine di Quarto, Pasquale Maruzzella ha iniziato la sua carriera con i colori del Cardito per poi passare al Mondragone prima di sposare la causa Boys Caivanese, con la quale ha dato vita, da zero, ad un vero miracolo sportivo riportando il calcio a Caivano, e l’ha fatto seguendo la linea verde dei giovani, che gli hanno dato sempre ragione, e lo testimoniano i numeri con i tre premi giovani calciatori nelle ultime tre annate. Ma tutte le storie hanno un inizio ed una fine, e il tasto “stop qui” è stato pigiato a metà novembre scorso con le dimissioni irrevocabili presentate da Maruzzella e dal suo staff alla dirigenza gialloverde.

“Avevo valutato di star fermo fino a luglio ma grazie all’amicizia che mi lega a Giuliano Senigaglia, alla grande stima col duo Longobardi – Ramaglia e al presidente Carmine, che è un vulcano, mi hanno fatto riaccendere il fuoco che è in me e venire voglia di accettare questa grande sfida” – ha confessato Maruzzella, che prosegue: “Ho rifiutato ben sette piazze di Promozione e una di Eccellenza per approdare qui a Quarto in una famiglia che ringrazio per avermi voluto a tutti costi”.

Per dovere di cronaca, con la mediazione di Maruzzella approdano alla Napoli Nord profili come Antonio Russo, portiere classe 2005 dalla Frattese; Raffaele De Chiara, difensore ex Boys Caivanese; Andrea Falco, esterno d’attacco anch’egli ex Boys Caivanese; Enea Coppola, centrocampista prelevato dalla Sessana; Antonio Vita, centrocampista proveniente dal Rotonda, dalla serie D e Salvatore Sandomenico, attaccante ex Rione Terra.