Nola 1925, Esonero per Rogazzo e Corsale, ecco chi potrebbe arrivare

Il Nola esonera il tecnico Antonio Rogazzo, Nappi: “Bisogna dare una scossa”

Cambio tecnico in casa Nola, che nella giornata di oggi ha annunciato l’esonero di Antonio Rogazzo. Assieme a lui saluta anche il direttore sportivo Raffaele Corsale. Un ruolino di marcia che conta 9 punti in 8 gare con 9 gol fatti e 11 subiti.

La comunicazione arriva direttamente dalla società, condita dalla dichiarazione del presidente. “Dobbiamo immediatamente voltare pagina – ha dichiarato Luigi Nappi – e per farlo si è reso necessario un intervento radicale. Ringraziamo mister Rogazzo ed il direttore Corsale per la passione, la dedizione e l’impegno profusi in questi mesi ma adesso dobbiamo rialzarci e per farlo occorreva dare un segnale forte a tutto l’ambiente.

“Dopo la sconfitta con la Palmese avevamo parlato con la squadra per trovare insieme una via d’uscita da questo momento negativo. Ma la risposta auspicata non è arrivata: in settimana abbiamo lavorato male e domenica con il Sorrento è arrivata una nuova sconfitta e, cosa peggiore, maturata al termine di un match approcciato con un atteggiamento che mi ha fatto capire che non c’era più tempo per le attese.

“In estate eravamo convinti delle scelte fatte, che non rinneghiamo né tantomeno rimpiangiamo, ma sappiamo quanto i giudizi di calcio siano legati ai risultati e che il campo resti l’unico giudice di chi lavora in questo ambito. In quanto presidente e primo responsabile della società, dopo lunghi confronti interni, ho voluto imprimere questo cambiamento confidando in una reazione decisa da parte del gruppo che adesso dovrà tirare fuori gli attributi per provare ad uscire da questo momento complesso.

“Nessuno in società ritiene che il Nola debba competere per le prime posizioni, ma allo stesso tempo siamo consapevoli del potenziale di una rosa che dovrebbe e potrebbe, in questo momento della stagione, viaggiare a tutt’altro ritmo”.

Parte dunque il toto allenatore per continuare la stagione. Sulla piazza diversi allenatori, ma bisognerebbe capire le ambizioni della società. Un possibile papabile potrebbe essere Rosario Campana, che ha cominciato la stagione con il Formia, ma con la nuova riforma potrebbe riavere l’occasione di sedersi in panchina. Non da dimenticare Alessandro Caruso, con esperienza in Serie D con l’Aversa Normanna, in Promozione ed in Eccellenza con la Mariglianese e Città di Avellino.

Sembrerebbe però che in pole position ci sia Enzo Potenza, che tornerebbe dopo diversi anni, da Malta. Con lui dovrebbe arrivare come direttore sportivo Pietro Scamarcia, per il quale Nola sarebbe un ritorno.

Potrebbe interessare anche

Nola, il derby se lo aggiudica il Sorrento