Nocerina. Ko pesantissimo al San Francesco, il Trastevere si impone 0-3

Harakiri rossonero al San Francesco: i molossi perdono 0-3 contro il Trastevere senza appello quella che forse era l’ultima chiamata per rimanere attaccati alla testa della classifica.

Mister Nappi nel suo 4-3-3 si affida a Pinna, Mazzei, Petti e Crasta che torna tra i titolari in difesa, lancia dal 1′ Maimone a centrocampo con Vecchione e Citarella, in attacco con la squalifica di Liurni agiscono Guida e Rossi con Parravicini riferimento offensivo.
La prima occasione da gol è di marca romana con Tortolano ben servito in profondità che prova a sorprendere Venturini con un tocco morbido, la sfera si spegne di poco sul fondo.
Per annotare la prima chance della Nocerina bisogna attendere il minuto 17 con Vecchione che dal limite prova il piazzato ma è poco preciso e spedisce alto.
Inaspettatamente al minuto 19 il Trastevere passa in vantaggio: Mastropietro colpisce dal limite e trova Venturini poco preciso nella parata in un tiro tutt’altro che complicato da neutralizzare con la sfera che si insacca alle sue spalle. Sette minuti dopo l’occasionissima del pari è nella conclusione di Maimone all’angolino, Parravicini sulla linea di porta a portiere battuto trattiene la sfera evitando la rete della sua squadra. Tra il 34′  ed il 40′ doppia chanche degli ospiti: prima su uno svarione difensivo Gallofaro sfiora il raddoppio dei trasteverini, poi dal limite è ancora il numero 4 a calciare dal limite ma conclude alto. Dopo 1′ di recupero l’arbitro manda le squadre a riposo col Trastevere in vantaggio di misura sulla Nocerina.§
Pronti via ed è ancora il Trastevere a sfiorare il gol con una punizione piuttosto defilata di Tortolano che impegna Venturini, senza problemi la parata del pipelet nocerino.
La Nocerina non reagisce ed al 60′ resta addirittura in dieci uomini: Vecchione blocca Tortolano a centrocampo impedendogli la ripartenza, secondo giallo per il numero 6 rossonero che lascia il campo anzitempo. Ad un quarto d’ora dal termine la Nocerina ha la ghiottissima occasione per raggiungere il pari, ma Guida a tu per tu col portiere romano incredibilmente gli spara addosso la conclusione.
All’ 80′ il Trastevere raddoppia: su azione d’angolo Giordani conclude al volo e realizza il gol dello 0-2.
Due minuti dopo il raddoppio ospite la Nocerina sfiora il gol con Rossi che supera il suo diretto avversario e scavalca il portiere, ma si vede rimontare dallo stesso che gli nega la gioia del gol.
Al minuto 88 cala il sipario sul San Francesco: Crescenzo dalla distanza realizza di potenza il gol dello 0-3 per il Trastevere che taglia definitivamente le gambe alla Nocerina.