Napoli, due possibili profili statunitensi per De Laurentiis

Nei giorni scorsi il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha dichiarato di volere in squadra un calciatore giapponese e uno americano. Parole che hanno subito scatenato i quotidiani sportivi alla ricerca dei profili che potrebbero interessare gli azzurri. Per quanto riguarda il calciatore dalla terra del Sol Levante, subito è rimbalzato con prepotenza il nome di Daichi Kamada, in scadenza con l’Eintracht Francoforte, mentre c’è ancora riserbo sul calciatore statunitense.

Guardando ai reparti da rinforzare, i partenopei cercheranno di lavorare sulle corsie esterne d’attacco, quindi perchè non cercare di piazzare il colpo proprio in questa zona del campo?

I profili di certo non mancano, il primo potrebbe essere quello di Timothy Weah. Figlio d’arte, il padre ha scritto pagine belle del Milan, tra i migliori calciatori della storia del calcio africano. Weah Jr può essere schierato sia a destra e sia a sinistra in attacco, ha appena 23 anni, quindi in linea con la filosofia societaria ed è di proprietà del Lille, con cui c’è un ottimo feeling viste le trattative già avvenute tra i club. Il prezzo, però potrebbe essere superiori ai 15 milioni, visto che il PSG dovrà ricevere il 10% della futura ed eventuale vendita.

Altro profilo che potrebbe fare al caso del Napoli è quello di Folarin Balogun, talento di proprietà dell’Arsenal esploso nel Reims in questa stagione. Nato a New York come Weah, compirà 22 anni il prossimo 3 luglio, da poco ha scelto la nazionale a stelle strisce, preferendola a quella inglese. Per il classe 2001 il prezzo potrebbe essere più elevato, stando ai dati transfermarkt che lo valuta 25 milioni.

Sia chiaro, allo stato attuale non esistono trattative tra il Napoli e le società di appartenenza dei due calciatori, protrebbero esserer, però, due profili tenuti sotto osservazione dallo scouting azzurro.