Napoli-Roma. Rifiata Insigne, Fonseca ritrova Zaniolo: le probabili formazioni

Dopo il KO di Bergamo, contro l’Atalanta, il Napoli torna in campo e lo fa contro la Roma per ritrovare la vittoria in campionato e tentare di scavalcare i giallorossi in classifica. Questa sera allo stadio San Paolo va di scena la sfida per la 30esima turno stagionale, il quarto dalla ripresa post lockdown. Le due squadre navigano ripettivamente al settimo posto e al quinto posto, con i partenopei distanti appena tre punti dai capitolini. Gli uomini di Gattuso, inoltre, sono chiamati a rispondere al Milan che, con la vittoria sulla Lazio di ieri sera, ha momentaneamente superato gli azzurri in classifica. In casa romana non va tutto rosa e fiori, si parla addirittura di una frattura interna nello spogliatoio con alcuni giocatori contro Fonseca.

COME ARRIVA IL NAPOLI – Ospina resterà a riposo dopo gli accertamenti post infortunio contro l’Atalanta, al suo posto Meret. In difesa Manolas scalpita per un posto da titolare e potrebbe ritrovare il campo proprio contro la sua ex squadra, in coppia con Koulibaly. Lozano va verso una maglia da titolare con Insigne dirottato verso la panchina, Mertens sarà titolare, dubbio su chi tra Callejon e Politano scenderà in campo dall’inizio. A centrocampo Demme, Zielinski e Fabian dovrebbero formare il trio nella zona nevralgica del rettangolo di gioco. Assenti, oltre al già citato Ospina, anche Allan, Lllorente e il lungodegente Malcuit.

COME ARRIVA LA ROMA – Indisponibile Bruno Peres, squalificato Perotti. Il tecnico Fonseca torna a schierare Mancini titolare in difesa, con Veretout in mediana e Dzeko punta centrale. Sicuri di una maglia da titlare Pellegrini e Mkhitaryan, mentre è corsa a tre per l’ultimo posto sulla traquarti tra Kluivert, Under e Perez, con l’olandese in netto vantaggio sui compagni di squadra. Inoltre, nell’elenco dei convocati si rivede Zaniolo, ma anche Pau Lopez.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PANCHINA
– Karnezis, Idasiak; Hysaj, Luperto, Maksimovic; Lobotka, Elmas, Ghoulam; Younes, Insigne, Politano, Milik. Allenatore: Gennaro Gattuso
– Pau Lopez; Santon, Ibanez, Fazio, Villar, Spinazzola; Pastore, Carles Perez, Under, Diawara; Kalinic, Zaniolo. Allenatore: Paulo Fonseca
Condividi