Napoli. Reina: “Gara dura a Verona, vincere è importante per i nostri tifosi”

E’ carico il portiere del Napoli Pepe Reina intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha parlato a tutto tondo sul momento degli azzurri e sugli ultimi eventi, ecco quanto.

Quanto successo a Parigi ha sconvolto tutti noi.
Sono dei momenti brutti per tutti e non solo per la gente di Parigi. Un evento che tocca tutti, dobbiamo pensare a cosa sta succedendo perchè non è normale, è una situazione complicata”

Prima di Natale il Napoli dovrà affrontare due gare importanti al San Paolo e due trasferte ostiche.
“Per ora pensiamo alla gara contro il Verona e non oltre. Ragioniamo una partita alla volta”

I tifosi sperano in una vittoria, a Verona non sarà facile.
Sappiamo che questa gara è importante per i nostri tifosi, dopo la sosta sono tutte difficili, il Verona è in una situazione difficile, anche l’allenatore non è in una bella posizione. Per questo la partita avrà una doppia difficoltà”

Sarri e Benitez, curriculum e caratteri diversi.
“Sarri è uno che parla in faccia, non ha paura di dire le cose, persone cos√¨ le preferisco nella vita come nello sport. Il mister va dritto alla testa del calciatore e nel cuore di tutti”

Quella “parola l√¨” si può pronunciare?
“Il mister mi ammazza se lo dico! E’ un obiettivo difficile, ma daremo tutto fino all’ultimo per vincere sempre”.

Cosa significa giocare a Napoli?
“Sono innamorato di questa città, i napoletani ti circondano di affetto, volevo tornare, la mia è stata una decisione di cuore”

Sarri dice che comandi Koulibaly coll joystick.
“Kouly sta crescendo, aveva bisogno di fiducia, ha qualità fisiche importanti, giocando bene fa migliorare tutto il reparto difensivo”

Quale carica dai ai tuoi compagni nello spogliatoio?
“E’ il tecnico Sarri il vero trascinatore: un motivatore nato. Contro il Verona e saremo sicuramente carichi”

Condividi