Napoli. Mario Kempes incorona Higuain: “In azzurro ha trovato la dimensione giusta”

Mario Kempes, campione del mondo con l’Argentina nel 1978, che in quel mondiale fu capocannoniere e fece gol in finale contro l’Olanda, idolo di Maradona, unico a non stringere la mano al Generale Videla durante la premiazione, è intervenuto in esclusiva a Tele Radio Stereo 92.7.

“E’ un piacere parlare di grandi giocatori argentini che stanno in Italia. Diego Perotti da un po’ di tempo è alla Roma, c’erano dubbi sul fatto che potesse fare bene perch√© era stato un po’ sballottato a destra e a sinistra, nella Roma con gol e prestazioni ha contribuito alla grande alla rimonta della Roma e sta facendo molto bene.

Higuain ha una storia diversa rispetto a Perotti. E’ arrivato da bomber internazionale, A Madrid era un po’ sacrificato, nel Napoli ha trovato la dimensione giusta, se non ci fosse stata la Juventus, grazie ai suoi gol il Napoli avrebbe vinto facilmente lo scudetto. E’ un grande anche umanamente parlando. Sono felice di poter parlare di due grandi calciatori argentini che giocano in Italia”.

Fonte TuttoMercatoWeb.com