Napoli. Il provvedimento del Giudice Sportivo su mister Ancelotti

Oltre al danno, anche la beffa per il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Dopo aver lasciato anzitempo il terreno di gioco a causa dell’espulsione incassata dall’arbitro Piero Giacomelli per via delle veementi proteste sul tanto discusso contatto in area orobica tra Kjaer e Llorente nel finale di Napoli-Atalanta, per mister Carlo Ancelotti quest’oggi è arrivato il provvedimento disciplinare del Giudice Sportivo.

Al tecnico dei partenopei è stata inferta una squalifica di un turno per avere, al 44¬∞ del secondo tempo, entrando a giuoco fermo sul terreno di giuoco, contestato una decisione arbitrale”. Il ‚Äòleader calmo’, quindi, a margine del prossimo impegno di campionato in programma sabato allo stadio Olimpico contro la Roma (ore 15:00), non siederà sulla panchina degli azzurri.

Ma non è ancora tutto. Oltre a fermare il trainer dei partenopei per una giornata, il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea ha sanzionato la società di Aurelio De Laurentiis con un ammenda di 3.000,00 euro per avere suoi sostenitori, al 42¬∞ del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bottiglietta di plastica”. Una giornata di squalifica anche per il team manager azzurro Paolo De Matteis, espulso al pari di mister Ancelotti.

 

Nunzio Marrazzo