Napoli. Curiosità e statistiche dopo la vittoria di Parma

È iniziata nel migliore dei modi la stagione per il Napoli di mister Gennaro Gattuso. Gli azzurri, alla prima giornata di Serie A, hanno confermato quanto di buono fatto vedere nel precampionato portando a casa una importante successo in terra emiliana. La formazione partenopea ha ingranato la marcia imponendosi allo stadio Ennio Tardini contro il Parma di Fabio Liverani. La compagine campana ha messo a segno i primi tre punti della stagione stendendo i ducali con un deciso 2-0. Una vittoria che ha permesso al Napoli di continuare a detenere uno speciale primato che riguarda proprio i debutti in massima serie. Gli azzurri, di fatto, hanno sempre vinto in tutti gli ultimi quattro esordi stagionali di Serie A (sempre in trasferta), segnando almeno due gol. Record che il Napoli ha confermato proprio oggi con il Parma.

A firmare il successo azzurro sono state due icone del club, ovvero, Dries Mertens e Lorenzo Insigne. Proprio quest’ultimo in occasione della gara con il Parma ha collezionato la sua 350esima presenza con la maglia dei partenopei. Il capitano del Napoli è quinto nella classifica dei calciatori azzurri con più presenze. Davanti all’attaccante di Frattamaggiore, alla nona stagione consecutiva in azzurro, ci sono le leggende Moreno Ferrario (396), Antonio Juliano (505), Giuseppe Bruscolotti (511) e Marek Hamsik (520). Inoltre, capitan Lorenzo Insigne con il gol siglato oggi, è diventato il secondo giocatore del Napoli a segnare in tre esordi stagionali consecutivi nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Marek Hamsik (2011/12, 2012/13 e 2013/14). A questo va aggiunto anche che con la rete realizzata al Parma, Lorenzo Insigne ha raggiunto quota 91 gol con la maglia azzurra in tutte le competizioni. Il primo gol siglato al San Paolo dal capitano degli azzurri fu siglato proprio ai ducali otto anni fa (16 settembre 2012).

Ma il calciatore numero 24 non è stato l’unico a raccogliere numeri importanti. Anche il folletto Dries Mertens, alla sua settima stagione con i partenopei, si è confermato quest’oggi diventando per la seconda stagione consecutiva il primo marcatore del Napoli all’esordio in Serie A. La scorsa stagione il belga era andato in gol alla prima di campionato contro la Fiorentina. Con la rete rifiata al Parma, Mertens ha consolidato ulteriormente la vetta della classifica dei marcatori all-time della storia del Napoli, raggiungendo quota 126 gol.

Insomma, il Napoli ritorna con una prestazione corale convincente, registrata in una trasferta dalle mille insidie. Pericoli che la formazione campana ha saputo superare, iniziando la nuova stagione con una vittoria. Gli azzurri di mister Gennaro Gattuso ripartono alla grande e il merito va anche ai due simboli indiscussi del club, Dries Mertens e Lorenzo Insigne.

 

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi