Napoli-Az Alkmaar. Vigilia del match, ma l’Asl può vietare: gli scenari

Vigilia dell’esordio in Europa League per il Napoli contro l’Az Alkmaar, in programma domani sera alle ore 18:55 allo stadio “San Paolo”. La squadra olandese arriverà alla sfida falcidiata dalle assenze di calciatori colpiti dal covid-19, la quota è salita a ben 13 giocatori che attualmente sono in quarantena, senza contare i membri dello staff e i giovani della Juniores, anch’essi contagiati.

In casa Az Alkmaar, anche se non si vive un momento tranquillo, hanno fatto sapere alla UEFA che c’è la disponibilità per poter giocare il match, le norme prevedono la presenza di almeno 13 calciatori, di cui due portieri, per la regolare disputa della partita.

Quindi la gara sembra da giocarsi, ma tutto potrebbe cambiare nel caso in cui l’Asl di Napoli intervenga per vietare la partita, per prevenire possibilità di contagio anche tra le fila dei calciatori azzurri. In tal caso, il recupero previsto dovrebbe avvenire entro il 28 gennaio, che risulta essere l’ultima data utile per disputare la gara.