Mister Cottuno e il Castel Volturno Calcio, si dicono addio

Reduce da un brutto incidente avvenuto lo scorso 15 Aprile, in cui l’ex trainer del Parete (Eccellenza), Mondragonese (Eccellenza) Città di Sant’Arpino Calcio (Promozione), Vitulazio (Promozione), Villa Literno, Castelvolturno e Sessana Calcio (Promozione) Virtus Liburia (Prima Categoria)Lello Cottuno ha rischiato di perdere la vita. Ma, come recita il titolo della celeberrima commedia di William Shakespeare: “Tutto è bene quel che finisce bene”.

Per quanto riguardano le questioni esclusivamente calcistiche, di comune accordo con la società del Castelvoturno Calcio, le strade professionali tra mister Lello Cottuno e il sodalizio del presidente Ambrosca, si separano. Il commento di mister Cottuno: “Purtroppo causa divergenze di vedute nel programmare la prossima stagione ritengo conclusa l’avventura con il Castel Volturno Calcio. Voglio ringraziare tutti i calciatori e tutti i miei collaboratori. Sono arrivato in momento della stagione in cui la squadra lottava per evitare i playout, ma nelle successive diciotto partite di campionato, abbiamo fatto un grandissimo lavoro sfiorando l’impresa dei play-off. I ragazzi hanno fatto un grandissimo lavoro.

Abbiamo fatto un cammino importante: in dodici partite abbiamo perso solo due gare. Ringrazio il presidente Ambrosca, il direttore generale Ricciardi e il direttore sportivo Gianni Caruso, Francesco Romano, Dario Napoletano, per avermi dato quest’opportunità. Saluto e ringrazio con stima e affetto tutti ma proprio tutti gli amici che mi hanno accompagnato in questa splendida parentesi calcistica di Castel Volturno.

Conclusa un’esperienza sono disponibile a incominciarne un’altra. Spero che presto arrivi la proposta giusta. Il “campo” mi manca terribilmente. Ho voglia di dimenticare i momenti terribili rituffandomi in un nuovo progetto calcistico”.