Milan. Sulla cessione ai cinesi Berlusconi sembrerebbe ancora indeciso

“Pur non essendoci ancora visibilità totale sul consorzio cinese, durante una trattativa ormai in corso da mesi non risulta il nome di Jack Ma”. E’ quanto apprende l’Adnkronos, in ambienti vicini alla trattativa. Il nome dell’imprenditore cinese, re dell’e-commerce e fondatore di Alibaba “in questi mesi non è mai venuto fuori”. “Il tutto è ancora in discussione e Silvio Berlusconi ancora non ha deciso nulla”, sottolineano a proposito di una imminente cessione del club rossonero. Berlusconi potrebbe decidere se procedere o meno con la trattativa entro giugno.

Fininvest, la controllante del Milan, intanto continua il lavoro con il consorzio cinese per definire l’esatta composizione e come già in altre occasioni, non commenta le voci su presunti partecipanti alla cordata interessata ad investire nel club, visto il patto di riservatezza stretto con i vari soggetti. Jack Ma, uno degli uomini più ricchi d’Asia, secondo la ricostruzione del sito di Repubblica, sarebbe tra i potenziali investitori della cordata cinese che mira ad acquistare la maggioranza del Milan.

Fonte ADN Kronos

Condividi