Milan-Benevento 0-1. I sanniti stregano il diavolo: le pagelle dei giallorossi

Prima vittoria in trasferta per il Benevento del tecnico Roberto De Zerbi, che stende al Giuseppe Meazza il Milan di Gattuso (0-1, Iemmello 29′). Grande dimostrazione d’orgoglio dei sanniti che hanno sbancato la scala del calcio grazie anche alla rete di Iemmello, giocatore che quando mette piede al Meazza si esalta sempre (Inter-Sassuolo 1-2, Iemmello 36′, 50′, Eder 70′. Serie A 2016/17).

Le pagelle dei sanniti

Puggioni: prestazione da urlo. Para di tutto. Da sicurezza a tutta la squadra con i suoi interventi. Voto: 7.

Sagna: va in difficoltà su alcune accelerare dei rossoneri, ma tiene botta. Bravo in fase difensiva. Voto: 6.

Tosca: tiene a bada Cutrone e compagni in maniera egregia. Voto: 6,5.

Djimsiti: commette qualche errore difensivo. Ma dopodich√© alza un muro l√¨ dietro con l’ausilio di Tosca. Voto: 7.

Letizia: con la sua velocità tiene a bada sia Suso che Borini senza andare mai in difficoltà. Efficace in fase di copertura. Voto: 6,5.

Cataldi: mette tanta grinta. Essenziale in fase di interdizione. Con Viola e Sandro detta legge a centrocampo. Voto: 6.

Sandro: un vero leader. Entra subito nella verve del match. Se c’è da giocare duro lui di centro non si tira indietro. Salva i sanniti in vari frangenti. Voto: 7,5.

Viola: detta i tempi come un vero metronomo. Crea molto. Ed infatti al 29′ pennella per Iemmello che va in gol. Voto: 7. Dal 77′ Parigini: S.V.

Brignola: mostra la sua qualità in varie occasioni. Poco incisivo del solito in fase offensiva, ma essenziale in fase di recupero. Voto: 6.

Iemmello: il Giuseppe Meazza si conferma il suo stadio preferito. De Zerbi lo inserisce insperatamente negli undici titolari, e lui ripaga la stima del tecnico bresciano con un gol. Voto: 7. Dal 62′ Diabat√©: stavolta rischia di mettere in difficoltà i compagni, rimediando in pochi minuti una doppia ammonizione da subentrato. Voto: 4.

Djuricic: ancora una volta dimostra il suo pregiato talento. Prestazione sufficiente. Voto: 6.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi