Maddalonese di rigore, superato il Pomigliano

Tutto in una domenica: vittoria bellissima contro una squadra di alta classifica, tre punti d’oro per chiudere con tanto ottimismo il girone di andata e l’annuncio di due nuovi acquisti immediatamente gettati nella mischia da mister Bovienzo e subito fondamentali nel successo contro il Pomigliano. Difficile da stabilire il migliore in campo. La Maddalonese decide di chiudere il trittico terribile con una prestazione magistrale, una grande prova di un gruppo che ha concesso poco e niente ai napoletani scesi al “Comunale” di Arienzo con il terzo posto in tasca e soprattutto con una formazione rivoluzionata dal mercato invernale. Nella compagine del presidente Maurizio Verdicchio, invece, si presentano l’esterno d’attacco Francesco Napolitano, classe 1999 e soprattutto il difensore centrale Nicola Lagnena, calciatore di quelli che fanno sentire la propria presenza in campo sotto il profilo della qualità e della quantità. Napolitano, tanta serie D con le maglie di Brindisi, Licata e Nola, si è subito proposto con un paio di folate e un’ora di gioco dai buoni contenuti. Lagnena, ex Villa Literno, Albanova ed Afragolese, ha subito fatto intendere che con Della Monica sarà grande coppia. Lo stesso Della Monica ha sfoderato contro il Pomigliano una prestazione a tratti imbarazzante per superiorità tecnica. Discorso simile per De Siena, Percope, Colonna, Solpietro e un Gianluca De Marco che sembra totalmente recuperato dal brutto infortunio. Colonna e De Siena protagonisti della prima azione pericolosa al 17’ nata da una bella costruzione di gioco con la conclusione di De Siena troppo lontana dallo specchio. Al 31’ ottima risposta del Pomigliano con Liberti che vola sulla fascia e serve Ciccone che conclude di prima a cinque metri dalla porta trovando la reattività di Cerreto. Poi arrivano le prime conclusioni con la nuova maglia di Napolitano che, prima della fine del tempo, mette brio in attacco senza troppa fortuna. La ripresa si apre con la Maddalonese che passa in vantaggio: Colonna propone, Alessandro De Marco intercetta e viene atterrato. Rigore netto che lo stesso attaccante trasforma con freddezza per la nona rete stagionale. Maddalonese che produce gioco senza soluzione di continuità e va in superiorità numerica per l’espulsione di Massa. Il Pomigliano non spaventa e sale in cattedra Tansella: al 64’ tiro a giro di poco fuori, all’88’ la punizione boma di poco al lato. Non si soffre nemmeno nel recupero perché la Maddalonese, stavolta, non si lascia sorprendere. Il girone di andata si chiude a 21 punti e con tanti sorrisi nello spogliatoio.

MADDALONESE-POMIGLIANO 1-0

MADDALONESE: Cerreto, Percope, De Siena, De Marco G. (75’ Balzano), Lagnena, Della Monica, Di Mauro (75’ Toure), Solpietro, De Marco A. (92’ De Stefano), Napolitano (58’ Tansella), Colonna. A disp.: Cioce, Viscovo, Bracale, Arciero, Fibiano. Allenatore: Bovienzo
POMIGLIANO: Torino, Visconti, Scarparo (70’ Campanile), Conte (Di Napoli), Massa, Fiorillo, Casillo, Liberti (51’ Ragosta), Di Costanzo, Ciccone, Sessa (51’ Sepe). A disp.: Buonananno, Rescigno, Miccichè, Aprea, Rosolino. Allenatore: Rea.
ARBITRO: Russo di Benevento
MARCATORE: 51’ De Marco A. (rig.)
AMMONITI: Genco e Piscitelli (dalla panchina), Scarparo, Fiorillo, Colonna, Sepe e Campanile
ESPULSO: Massa al 60’ per doppia ammonizione
NOTE: forte vento, angoli: 1-3