Lega Pro 1^ Divisione/B. Il punto sull’8a giornata delle campane

Fischio finale per l’8a giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione girone B, leggiamo insieme i risultati delle squadre campane, per le quali non è stato un turno memorabile: 2 pareggi in casa e 2 sconfitte in esterna il bilancio settimanale.

BENEVENTO-PERUGIA 1-1
Dopo il pari di Gubbio, la tifoseria giallorossa chiedeva la riscossa ai propri beniamini. Ci pensa il solito Evacuo a portare in vantaggio i sanniti al 27 del primo tempo. Nella ripresa è Scognamiglio al 58′ che fissa il pari col goal dell’1-1. Non succede più nulla per la squadra sannita che staziona costantemente nelle zone alte della graduatoria.

PISA-PAGANESE 3-0
Niente da fare per mister Agenore Maurizi e compagni, altra imbarcata in terra toscana con i pisani avanti 1-0 nella prima frazione grazie al goal di Forte al 30′. Nella ripresa ci pensano bollino al 50′ e Napoli al 66′ ad aprire nuove falle nella difesa azzurrostellata. Penultima posizione con 3 punti in 8 giornate rappresentano un bilancio tutt’altro che invidiabile per la Paganese.

PRATO-NOCERINA 4-1
Ancora una disavventura per i molossi, che lontano da casa perdono gara ed uomini: sconfitta e due espulsi in quel di Prato. A portare in vantaggio i locali ci pensa Silva Reis al 5′, il raddoppio di Cavagna è del 42′. Nella ripresa prima espulsione al 53′ per la Nocerina, che però trova il goal di Evacuo che accorcia sul 2-1 al 74′. Nemmeno il tempo di festeggiare che i toscani in tre minuti tra il 75′ e il 78′ realizzano altre due reti con Lanini e Benedetti per il definitivo 4-1. Nel finale espulso anche Cremaschi nelle file dei molossi. Mister Fontana e i rossoneri sul banco degli imputati: 1 solo punto dopo 8 giornate non è bottino da render felice nessuno.

SALERNITANA-VIAREGGIO 1-1
Torna la bufera in casa granata dopo una settimana già turbolenta, a portare il sereno ci aveva pensato la rete firmata da Guazzo al 29′ del primo tempo. La segnatura poteva valere la vittoria di misura, ma al 90’+3′ arriva la doccia fredda all’Arechi: pareggio del Viareggio. Un pari che non lascia riposo a mister Sanderra e i suoi, apparsi più volte negli ultimi giorni sul banco degli imputati.

 

 

Condividi