Lazio. Chiusa la Nord, cori razzisti durante la SuperCoppa

Il giudice sportivo ha stabilito la chiusura per un turno della curva nord della Lazio, dopo i cori razzisti destinati ai giocatori di colore della Juventus ieri sera durante la Supercoppa italiana all’Olimpico. Nel dettaglio, il giudice ha stabilito l'”Obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Nord” privo di spettatori alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, collocati nel settore dello stadio denominato “Curva Nord”, indirizzato, al 16¬∞ ed al 28¬∞ del primo tempo e continuativamente dal 20¬∞ al 43¬∞ del secondo tempo, grida e cori espressivi di discriminazione razziale nei confronti di tre calciatori della squadra avversaria; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale”. (AGI)

Condividi