La settimana della Boys Sannicolese: lo staff tecnico e le interviste

La Boys Sannicolese prepara meticolosamente l’imminente avvio della stagione calcistica. Anno di fondamentale importanza per la crescita di tanti giovani talenti pronti per spiccare il volo. La garanzia assoluta è data dal presidente Giovanni Desiato abile come pochi nel crescere gli atleti e cederli a società blasonate. Potrebbe scrivere un libro se potesse su tutti i ragazzi ceduti negli ultimi dieci anni. Il marchio Boys Sannicolese è sinonimo di progetto vincente e consolidato nel territorio. Consueto il week end dedicato alle categorie impegnate in amichevoli utilissime per la preparazione alla stagione agonistica. Si celebrano le gesta dei ‚Äò2006 freschi vincitori del V Torneo San Michele:prima Coppa stagionale meritatamente conquistata e tanti complimenti. Sabato 19 Ottobre 2013IV Giornata del Pulcinopresso il centro sportivo Elle Sport:impegnate le categorie ‚Äò2003-‚Äò2004-‚Äò2005-‚Äò2006-‚Äò2007/’2008. Ospitate le società Real Carinaro e Uisp San Prisco a consolidamento dell’ottimo rapporto di amicizia fra le rispettive società.Le gare previste dalle ore 15:30alle 19:00. A Ponticelli sabato impegnati i ‚Äò2000 alle ore 15:30 presso la società sportiva Progetto Calcio del direttore Basile.Per la categoria ‚Äò2007 al V Torneo San Michele presso la società sportiva Micri su 84 squadre i piccoli della Boys Sannicolese si piazzano al secondo posto.

Si semina bene per raccogliere quanto di guadagnato con sudore, sacrificio e professionalità di tutti gli istruttori!

LO STAFF TECNICO DELLA BOYS SANNICOLESE(TUTTE LE CATEGORIE)

CATEGORIA ‚Äò2007/’08 . Allenatore Rossi Vincenzo – Desiato Tommaso ;Dirigente Russo Franco
CATEGORIA ‘2005 . Allenatore Giovanni Liguori . Dirigente Angelo di Siena
CATEGORIA ‘2004 . Allenatore Luigi Russo . Dirigente Andrea Ventura.
CATEGORIA ‘ 2002 . Allenatore Valerio Nistri . Dirigente Vito Palladino.

Un cammino convincente per i ragazzi ‚Äò2002 della Boys Sannicolese guidati dal tecnico Valerio Nistri :sconfitti in semifinale a testa alta al Torneo di Volla. Il calcio è grande divertimento e con lo spirito giusto da s√© verranno successi convincenti. C’è materiale umano e grandissimo interesse verso questi ragazzi alla vigilia dell’inizio della stagione agonistica previsto per il 27 Ottobre col campionato di calcio a 9. Al Centro Sport Europa di Villaricca ci sarà il debutto dei giovani sannicolesi. Le speranze dell’istruttore Valerio Nistri:Parte il campionato di calcio a nove:sarà un ottimo banco di prova contro le compagini napoletane. Debutteremo domenica 27 Ottobre alle ore 12:30 contro l’American Soccer. Auguro a tutti ovviamente un grande in bocca al lupo. Siamo usciti sconfitti in semifinale al Torneo di Volla in semifinale contro il Virtus Vesuvio. C’è stato un epilogo poco chiaro dal punto di vista sportivo. Io dico che dopo quattro vittorie e una sconfitta in cinque gare i ragazzi vanno solo applauditi

Sabato scorso i ‚Äò2000 della Boys Sannicolese avrebbero dovuto sfidare la Dinamo Aversa in una giornata di grande festa di sport e amicizia al Clemente per la Partita del Cuore. Proseguono gli allenamenti con delle novità in rosa. La sicurezza del dirigente Crocco:Per il maltempo sabato scorso non abbiamo giocato. Stiamo abbastanza bene. Ci alleniamo sempre con grandissimo entusiasmo e professionalità. Stiamo provando in previsione dell’inizio del campionato. Diamo il benvenuto ad Andrea Delle Cave nuovo esterno offensivo

Morale alto in casa dei ‚Äò2003 dopo il roboante successo di San Prisco domenica scorsa. Un risultato di dominio assoluto (8-2)per i giovani atleti di Enzo Paritario.Tanto entusiasmo e sostegno dei genitori trova la giusta approvazione del giovane tecnico sannicolese Enzo Paritario:Abbiamo vinto contro i nostri pari età a San Prisco domenica scorsa. Un grazie a quanti ci hanno sostenuto domenica scorsa, l’umore è alle stelle . Il percorso è a lunga scadenza. Emozionante vedere gli spalti con tanta gente pronta a sostenerci. Grazie di cuore

Una fortuna per i ‚Äò2004 della Boys Sannicolese avere come proprio istruttore un calciatore ancora in attività come Gigi Russo spauracchio di tanti attaccanti nel corso della sua onestissima carriera. Ruvido difensore vecchie maniere, sta coltivando col Casalnuovo negli ultimi anni e San Nicola in questa stagione la passione per il settore giovanile. Un’opportunità ghiotta per chi vuol mettere al servizio dei più piccini tutto il bagaglio d’esperienza e la voglia di educare sin dalla tenera età. Il giudizio nei confronti di tutto il gruppo è lusinghiero:Ci stiamo allenando sostenendo delle amichevoli. Siamo stati ad Afragola, a Casalnuovo e a San Prisco. Risposte ovviamente positive. Il gruppo è meraviglioso e va sempre seguito di pari passo con la loro crescita. C’è tanta voglia di imparare. Siamo categoria pulcini e parteciperemo al campionato federale:restiamo in attesa di comunicazioni. La prima cosa che ho detto ai bambini è stata la grande importanza da dare allo studio che resta il primo obiettivo, poi viene il seguito. Il calcio deve essere visto come divertimento. Se c’è stoffa e talento, il talento verrà fuori e si avranno grandi soddisfazioni

L’applauso alla Boys Sannicolese arriva direttamente dal responsabile della scuola calcio Giovanni Liguori in totale sinergia con tutto il gruppo di allenatori a disposizione. Una stagione agonistica alle porte avvincente ed impegnativa:come più volte ricordato dopo la scomparsa della prima squadra tutte le attenzioni del presidente Desiato si sono concentrate sulla scuola calcio. Scuola ben radicata nel territorio, i risultati sono evidenti ogni anno quando vengono ceduti i gioielli a società professionistiche. Questo è motivo di grande vanto per lo stesso Liguori:Anno importante per la scuola calcio ovvio. Abbiamo un grosso numero di ragazzi per tutti i gruppi. Il nostro lavoro parte da lontano:seminiamo bene l’anno precedente per raccogliere quanto di buono l’anno successivo. Anche quest’anno è cos√¨. Alla base della scuola calcio è improntata la socializzazione,l’aspetto educativo nel seguire dal più piccolo al più grande. Ognuno impara la tecnica, lodevole il lavoro degli allenatori nel comprendere i ragazzi sotto l’aspetto psicologico. L’attesa Sono stracontento di tutta questo interesse verso il settore giovanile da sempre la mia passione. Il materiale deve crescere, curato e seguito sotto ogni aspetto. Quando si prende un ragazzo e cede ad una società professionistica è motivo di vanto per tutto lo staff. La super visione Non mi sono mai calato nel singolo ruolo. Sono sempre stato operativo e collaborativo al massimo. Rispetto il lavoro degli allenatori, posso permettermi di dare qualche consiglio ma mai un’imposizione tattica. Mi sto occupando personalmente della crescita di un gruppo di ragazzini del ‚Äò2005 :mi piace essere operativo al massimo. Per me lo spirito giusto deve essere come quello di Michele Tramontano:colgo l’occasione per ringraziarlo per il suo grandissimo lavoro per noi. E’ di un’umiltà spaventosa :ricopre tutti i ruoli con grandissima volontà, semplicità e professionalità nel massimo anonimato. Lo stimo tantissimo

Mario Fantaccione

MARIO FANTACCIONE

.

Condividi