La Puteolana non va oltre il pari: Mosca risponde a Grezio

Delusione per la Puteolana che non riesce a superare l’Ercolanese. Il sogno play-off, a questo punto, è quasi irrealizzabile. Partita molto intensa soprattutto nel primo tempo che premia la Puteolana con un bellissimo gol di Grezio. Nella ripresa l’Ercolanese si rimbocca le maniche pressando alta la squadra locale fino a realizzare la rete del definitivo pareggio messa a segno da Mosca. Inutile il pressing finale della Puteolana che proprio non riesce a ritrovarsi dopo il pesante KO di Capri. La società flegrea non ha rilasciato dichiarazioni.

Avvio di partita deciso dei padroni di casa che impensieriscono il portiere avversario con un tiro di Calone, deviato dal difensore in angolo. La partita comincia a ritmi alti, entrambe le squadre vogliono vincerla. Al 10′ Guglielmo prova il tiro dal limite dell’area, parata plastica di Munao. Al 17′ passa in vantaggio la Puteolana con la rovesciata di Grezio che si insacca alle spalle del portiere. Al 36′ grandissima opportunità per Alvino che, a tu per tu col portiere, si fa ipnotizzare, facendosi respingere il tiro. Il primo tempo si conclude con l’1 a 0 della Puteolana.

Il secondo tempo si apre con la Puteolana all’attacco, Guglielmo prova il piazzato, ancora respinto dai difensori avversari. Al 5′, su errore della retroguardia della Puteolana Mosca ne approfitta e, dopo un paio di dribbling, pareggia i conti. I padroni di casa alzano il baricentro, a differenza degli ospiti che puntano sullo sfruttare le ripartenze. Al 28′ colpo di testa di Prisco che finisce alto sopra la traversa. Al 30′ doppia opportunità per la Puteolana, Cappa prova un bel destro molto potente, sulla respinta non riesce il tapin a Grezio. Al 32′ si fanno vivi gli ospiti con una bella punizione di Mosca che impegna i guantoni di Pirone. Le squadre sembrano prive di energia nelle fasi finali, incapaci di trovare la “zampata vincente”. Su punizione la Puteolana ci prova nel finale ma Battaglia spreca colpendo di testa alto. La partita finisce 1 a 1.