Juve Stabia. Il Giudice Sportivo multa le vespe

Il Giudice Sportivo di Lega Pro sanziona la Juve Stabia. La società gialloblù del presidente Andrea Langella è stata punita con un’ammenda di mille euro dopo la gara contro il Palermo, disputata ieri sera allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia (7^ giornata del girone C di Serie C).

Multa che il club stabiese ha incassato a causa degli insulti lanciati dai propri tifosi nel corso del match all’indirizzo del direttore di gara Luigi Carella della sezione AIA di Bari. Questa la motivazione del Giudice Sportivo: “€ 1.000,00 JUVE STABIA per avere i suoi sostenitori, al minuto 35 del secondo tempo, intonato per due volte cori oltraggiosi nei confronti dell’arbitro. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, comma 3, C.G.S., in considerazione della modalità complessive dei fatti (r. proc. fed. r.c.c.)”.