Juve Stabia. Duro striscione dei tifosi gialloblù nei confronti di Langella

Fulmine a ciel sereno in casa Juve Stabia. A poche ore dal match contro Ternana di Cristiano Lucarelli, capolista imbattuta del girone C di Serie C, i supporter dei gialloblù hanno deciso di esporre un duro striscione all’esterno dello stadio di casa Romeo Menti.

I tifosi del club termale appartenenti alla Curva Sud si sono scagliati con rabbia nei confronti del presidente Andrea Langella. La parte calda del tifo gialloblù, probabilmente non contenti dell’operato del patron delle vespe, con lo striscione messo in mostra stamani hanno invitando il numero uno della Juve Stabia a lasciare la società: “Langella vattene”. Parole che non lasciano spazio ad interpretazioni, ma di certo che non giovano alla squadra di mister Pasquale Padalino in vista della gara con la Ternana, in programma quest’oggi al Menti alle 17:30 per la 19esima giornata del girone C di Serie C.

Nunzio Marrazzo