Probabili formazioni Juve Stabia

Juve Stabia-Cittadella. Mister Caserta pronto ad invertire la rotta: le probabili formazioni

Serve una scintilla alla Juve Stabia di mister Fabio Caserta. Dopo la seconda sconfitta consecutiva rimediata nel turno infrasettimanale della 5 ^ giornata di Serie B all’Ezio Scida contro il Crotone di Giovanni Stroppa, il morale tra le file dei gialloblù non è dei migliori, ma adesso non è proprio il tempo di demoralizzarsi. Le vespe sono chiamate a fare punti per iniziare la scalata verso la salvezza. I gialloblù dovranno evitare a tutti i costi di incassare il terzo ko di fila per non sprofondare ulteriormente nei bassi fonti della classifica.

Lo stesso presidente dei gialloblù, Andrea Langella, nella giornata di ieri a margine dell’Aperitif Lounge Event con gli sponsor della società termale svoltosi presso Yacht Club Marina di Stabia, ha difeso la sua squadra, ma in particolar mister Fabio Caserta: Questo inizio di campionato ha visto un po’ di pessimismo. Abbiamo giocato le prime 5 gare: le prime due gare e mezzo le abbiamo fatte bene, le restanti siamo stati in difficoltà. Dobbiamo mettere sul piatto tutti gli errori e rimediare. La squadra c’è, esiste ed è forte. Caserta non si discute, è blindatissimo. Come lui anche il direttore sportivo e la dirigenza.

La chance per riscattare le due sconfitte consecutive con Ascoli e Crotone, in cui là retroguardia di Caserta è stata perforata ben 7 volte, si presenterà domani pomeriggio. I gialloblù alle ore 15:00 torneranno ad esibirsi dinanzi al pubblico del Romeo Menti di Castellammare di Stabia contro il Cittadella di Roberto Venturato per la 6 ^ giornata di Serie B.

A dirigere il match sarà Federico Dionisi della sezione AIA di L’Aquila. A coadiuvare il fischietto abruzzese saranno Michele Grossi di Frosinone e Alessio Berti di Prato. Giacomo Camplone di Pescara il quarto ufficiale.

COME ARRIVA LA JUVE STABIA ‚Äî Lotterò per la salvezza della Juve Stabia fino a quando avrò la forza di respirare. Parole forti e ricche di miele quelle rilasciate proprio da mister Fabio Caserta in occasione della conferenza stampa tenutosi alla viglia del match col Cittadella. Dichiarazioni che non lasciano spazio ad interpretazioni. Bisogna combattere fino alla fine, solo remando nella stessa direzione la salvezza può divenire un obbiettivo più che concreto. Sono tre i giocatori in casa gialloblù che non prenderanno parte al match di domani. Ai box resteranno Todisco, capitan Mastalli e Tonucci, ancora alle prese con un problema muscolare. Recuperati, invece, Fazio, Mallamo e Calvano, che ha scontato il turno di squalifica. Nell’elenco figura anche il nome di Damiano Lia, rimasto a casa per diversi match. Dopo il poco successo riscontrato nel 4-4-2 optato in occasione della sfida con il Crotone, mister Fabio Caserta domani dovrebbe ritornare al suo canonico 4-3-3. Tra i pali potrebbe partire ancora una volta Russo, forte della buona prova raccolta in Calabria, conclusasi non con un lieto fine a causa di diversi problemi ai polpacci che gli hanno impedito di continuare il match. A comporre il quartetto difensivo, per forza di cose, dovrebbero essere Vitiello, Mezavilla, Troest e Germoni, gli stessi che hanno preso parte alla gara col Crotone. Mentre a dare geometrie e forza fisica saranno molto probabilmente Di Gennaro, Carlini e Mallamo. I canditati principali a dare vita al trio d’attacco, invece, sarebbero Canotto, Cissè e Elia.

COME ARRIVA IL CITTADELLA ‚Äî Bissare il successo col Pescara. Il Cittadella di Venturato ha tutte le intenzione di portare a casa il secondo successo di fila per prendere slancio nei primi posti della classifica. Certo, l’avversario e l’ambiente di domani non aiutano, ma i ragazzi di Venturato proveranno a mettere in cascina altri tre preziosi punti. Il tecnico dei veneti è pronto a giocarsi tutte le carte a sua disposizione per riuscire nell’intento. Proprio in vista di domani, mister Roberto Venturato si vede privo di ben quattro pedine. Si tratta di Rizzo, Frare, D’Urso e Gargiulo. Quest’ultimo, a margine della gara contro il Pescara, ha subito una distorsione al ginocchio con interessamento del menisco, fra 10 giorni l’intervento. Venturato domani schiererà i suoi con il noto 4-3-1-2. In porta ci sarà il telentuoso Paleari. Dinanzi all’estremo difensore classe 1992 ci saranno, con ogni probabilità, Ghiringhelli, Adorni, Camigliano e Benedetti, quartetto che ha guidato la retroguardia veneta nel match casalingo vinto ai danni del Pescara. A formare il trittico di centrocampo, invece, dovrebbero essere Vita, Pavan e Bussaglia con Panico pronto ad agire tra le linee a supporto del duo d’attacco composto da Diaw e Celar.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVE STABIA (4-3-3): Russo, Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni, Di Gennaro, Carlini, Mallamo, Canotto, Cissè, Elia.

A disposizione: Branduani, Esposito, Allievi, Fazio, Lia, Ricci, Addae, Calò, Calvano, Izco, Vicente, Bifulco, Boateng, Del Sole, Forte, Melara, Rossi. Allenatore: Fabio Caserta.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari, Ghiringhelli, Adorni, Camigliano, Benedetti, Vita, Pavan, Bussaglia, Panico, Diaw, Celar.

A disposizione: Maniero, Mora, Perticone, Ventola, Branca, Iori, Proia, Rosafio, Vita, De Marchi, Luppi, Vrioni. Allenatore: Roberto Venturato.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi