Juve Stabia-Campobasso 0-0. Porte inviolate al “Menti”, la squadra di Cudini frena le vespe

Porte inviolate allo stadio “Romeo Menti”. La Juve Stabia di mister Walter Novellino ed il Campobasso allenato da Mirko Cudini non sono andati oltre il punteggio di 0-0. Nonostante le diverse chance da gol, nello specifico in occasione del primo tempo, il match si è chiuso a reti bianche con entrambe le formazioni che si sono appunto divise la posta in palio (4^giornata del girone C di Serie C) . Dunque, ancora niente vittoria casalinga in questa stagione per le vespe. I gialloblù, reduci dal successo esterno con la Vibonese, con questo pareggio raggiungono quota 6 punti in classifica (3 pareggi ed una vittoria).

REGNA L’EQUILIBRIO NEL PRIMO TEMPO – E’ un primo tempo avaro di occasioni da gol quello che va in scena allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia. Il match inizia subito con ritmi di gioco molto elevati.  La Juve Stabia di mister Walter Novellino ed il Campobasso adottando un atteggiamento a dir poco aggressivo. Entrambe le formazioni creano diversi spunti interessanti, ma senza farsi male in modo concreto. Non a caso, la prima frazione di gioco resta inchiodata sul punteggio di 0-0, nonostante le molteplici chance create sia da una parte che dall’altra. Nel primo tempo regna l’equilibrio a Castellammare.

LA JUVE STABIA CI METTE INTENSITA’, MA IL MURO DEL CAMPOBASSO NON CEDE – Nella ripresa è una Juve Stabia diversa quella che scende sul manto erboso del Menti, frutto anche dei cambi effettuati da mister Novellino. Le vespe di prepotenza schiacciano il Campobasso nella propria metà campo. La prima emozione della gara arriva al 52′ ed a regalarla è proprio la squadra padrona di casa con una conclusione dal limite di Donati che sfiora il palo. Nonostante la veemenza portata in campo dalla Juve Stabia, la formazione ospite trova uno spiraglio per provare a fare male le vespe. Al 58′ la truppa di Cudini tenta la sorte con una botta di Di Francesco, tiro che Sarri blocca senza problemi. La replica della formazione gialloblù è instantanea ed arriva con un fendente di Berardocco che, però, termina in out. Il Campobasso si riaffaccia nella metà campo della Juve Stabia qualche minuto più tardi provandoci con il tiro di Emmausso che l’estremo difensore Sarri neutralizza senza affanni. La mole di gioco della Juve Stabia cresce con il passare dei minuti, e delle occasioni da gol, ma il Campobasso si mostra granitico sopratutto in difesa. L’occasione più ghiotta è quella di Caldore che dalla distanza sfiora il gol da cineteca. Brivido finale per il Campobasso che frena la Juve Stabia portando a casa un punto d’oro dalla trasferta di Castellammare.

IL TABELLINO DEL MATCH

JUVE STABIA-CAMPOBASSO 0-0 ( 0-0 pt)

JUVE STABIA (4-2-3-1): 35 Sarri, 27 Donati, 6 Tonucci, 24 Caldore, 3 Rizzo, 4 Davì, 25 Altobelli (46′ Berardocco), 10 Bentivegna, 5 Schiavi (46′ Stoppa), 11 Panico (61′ Scaccabarozzi), 18 Della Pietra (52′ Evacuo).

A disposizione: 1 Russo, 22 Pozzer, 7 Stoppa, 8 Scaccabarozzi, 14 Berardocco, 16 Squizzato, 19 Lipari, 20 Troest, 21 Cinaglia, 28 Esposito, 32 Evacuo. Allenatore: Walter Novellino.

CAMPOBASSO (4-3-3): 1 Raccichini, 2 Sbardella, 3 Vanzan, 5 Menna, 6 Dalmazzi, 7 Bontà, 9 Rossetti (85′ Pace), 14 Di Francesco (63′ Emmausso), 16 Tenkorang (85′ Giunta), 18 Candelloni, 37 Vitali.

A disposizione: 12 Zamarion, 22 Coco, 4 Nacci, 10 Emmausso, 11 Pace, 13 Martino, 17 De Biase, 19 Giunta, 20 Ciocca, 21 Liguiori, 30 Magri. Allenatore: Mirko Cudini.

DIRETTORE DI GARA: Simone Galipó della sezione AIA di Firenze

ASSISTENTI: Federico Pragliola della sezione AIA di Terni — Tiziana Trasciatti della sezione AIA di Foligno

QUARTO UOMO: Giuseppe Costa della sezione AIA di Catanzaro

AMMONIZIONI: Bontà (15′), Bontà (25′), Caldore (38′), Vitale (93′)

ESPULSIONI

MARCATORI:

RECUPERO:  0′ (pt), 5′ (st)

Nunzio Marrazzo