Juve Stabia. Affidata alla Delfino Sport la manutenzione del terreno di gioco del ‘Menti’

Nell’arco di questa stagione il tecnico della Juve Stabia, mister Fabio Caserta, in innumerevoli circostanze si è giustamente lamentato e non poco per le condizioni poco soddisfacenti del manto erboso dello stadio Romeo Menti, invitando gli organi competenti ad attivarsi in maniera repentina per far sì di risolvere questo disagio non di poco conto.

L’impianto di Castellammare di Stabia in questa prima parte di stagione è stato utilizzato in un modo irrefrenabile, anche perché da tempo è divenuto la dimora non solo delle vespe, ma anche della Cavese a causa dei lavori straordinari attuati allo stadio comunale Simonetta Lamberti al fine di adeguarlo ai criteri infrastrutturali richiesti dalla Lega Pro. Questo ha comportato diverse problematiche, tra queste l’usura del manto sintetico che in più circostanze, così come annunciato dallo stesso Caserta, ha influito su diversi infortuni.

Un disagio non da poco che ben presto cesserà di esistere. Infatti, proprio oggi il Comune di Castellammare di Stabia ha affidato l’appalto per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del terreno di gioco alla Delfino Sport S.R.L. di Teramo che si è dunque aggiudicata la gara. Quindi, dopo aver installato i nuovi sediolini, riqualificato gli spogliatoi e realizzato una sala Var come imposto dalla Lega di Serie B, adesso arrivano anche i lavori per il manto erboso. La Delfino Sport avrà, quindi, il compito di attuare una corretta manutenzione del terreno al fine di evitare che la Lega di Serie B e Lega Pro possano inibire l’utilizzo dello stadio per il prosieguo del campionato a Juve Stabia e Cavese. I lavori avranno un costo complessivo di 32.940 euro e dureranno sei mesi.

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi