Juve Poggiomarino-Real Poggiomarino 1-1. Il derby si chiude in parità

Finisce in parità il derby del girone B di Promozione, tra Juve Pro Poggiomarino e Real Poggiomarino. Una gara vana di emozioni nella prima frazione di gioco, che però aumenta di intensità nella ripresa, con la rete di Adiletta che porta in vantaggio il Real e il pareggio in extremis di Romano, che fissa il risultato sul definitivo 1-1.

PRIMO TEMPO POCO ENTUSIASMANTE. All’avvio le squadre si studiano a centrocampo, ma dopo un quarto d’ora di gioco la gara stenta a decollare. Match tutto sommato equilibrato, a tratti teso, ma comunque apertissimo a qualsiasi risultato. Si arriva velocemente alla mezz’ora senza che il risultato si sblocchi, e con le due compagini che, complice la pressione del derby, faticano a concretizzare le occasioni create. La prima occasione degna di nota porta la firma di Inserra per la Juve Poggiomarino, il quale crossa al centro ma sbaglia e rischia di infilare la porta difesa da D’Antuono, ma colpisce solo la traversa. La risposta del Real è affidata ai piedi di bomber Adiletta, ma la sua conclusione è facile preda per Avino. Il resto della prima frazione di gioco è un continuo botta e risposta di azioni, non proprio pericolose per entrambi gli estremi difensori, che non vedono quasi mai arrivare un pallone dalle loro parti. Si va al riposo con il risultato in perfetta parità.

RIPRESA PIU’ MOVIMENTATA. Nella ripresa il Real Poggiomarino dopo appena due minuti di gioco sblocca la partita con Mauro Adiletta, il numero sette degli azzurri prende palla a limite dell’area di rigore e con un perfetto diagonale beffa Avino. Subita la rete, si attende la reazione della Juve, che però tarda ad arrivare; gli uomini di De Vivo (oggi squalificato), gestiscono la gara complice anche errori di impostazione della fase offensiva degli uomini in maglia gialla. Arriva una ghiotta occasione per i ragazzi di Galluccio, con Di Meo che sfrutta un errore su di un disimpegno da parte di Laurino, ma da pochi passi non c’entra lo specchio della porta. Il match non ha nulla da raccontare per diversi minuti, e man mano sembra addormentarsi, a dare la sveglia ai suoi è ancora Di Meo, che con un conclusione dalla media distanza colpisce la traversa. Il numero dieci della Juve Poggiomarino da la giusta scossa ai suoi compagni di squadra che si lanciano alla ricerca del pari e lo raggiungono a cinque minuti dal termine con Romano. L’attaccante si avventa su una palla rimbalzata sulla traversa, anticipa tutti e firma il pareggio. Il derby finisce cos√¨, con le due squadre che si dividono la posta in gioco.

JUVE PRO POGGIOMARINO – REAL POGGIOMARINO: 1-1 (0-0 pt)
JUVE POGGIOMARINO: Avino, Robustelli, De Rosa (73′ Trigliozzi), Maturo, Lucignano, Monda, Sola (Sacco), Marano, Romano, Di Meo, Inserra (78′ Kolaveri). A disp.: Polverini, Cirillo, Vitulano, Salemme. All.: Galluccio
REAL POGGIOMARINO: D’Antuono, Lauria, Mastellone, Nughes, Cangianiello, Imperato, Adeletta (59′ Tammaro), Infante, Balzano P.(87′ D’Ambrosio), Brancaccio (82′ Rusiello), D’Avino. A disp.: Veropalumbo, Magliulo, Bifulco, Balzano G. All.: Bartolomeo (sost. lo squalificato De Vivo)

marcatori: 47′ Adiletta (RP), 85′ Romano (JP)

direttore di gara: il sig. Luigi Gargiulo della sez. di Ercolano
assistenti: i sigg. Vincenzo Zarmoletti e Onofrio Robello della sez. di Torre del Greco
ammoniti: Mastellone (RP), Nughes (RP), Imperato (RP), Adieletta (RP), Robustelli (JP), Lucignano (JP)
espulsi: Nughes (RP), Kolaveri (JP)
note: 250 spettatori circa

 

Dal nostro inviato allo stadio Europa di Poggiomarino, Gianfranco Collaro