Ischia, svolta societaria: Bigi nuovo presidente

SSD Ischia Calcio è lieta di annunciare l’ingresso in società di Alessandro Bigi. Imprenditore fiorentino che opera da diversi anni nel campo della ristorazione, in Italia e all’estero, Bigi ha assunto la carica di Presidente della società gialloblù, rilevando il cinquanta per cento delle quote. Nel tardo pomeriggio di ieri, l’imprenditore si è incontrato a Firenze con Pino Taglialatela per definire gli accordi relativi all’acquisizione della metà del club gialloblù, oltre ad acquisire la carica di massimo rappresentante.

“Le trattative con Alessandro Bigi andavano avanti in gran segreto – dice Pino Taglialatela a conclusione dell’accordo – e sono sfociate positivamente. Questa bella notizia farà sicuramente piacere ai tifosi dell’Ischia Calcio e agli sportivi isolani. Con l’amico Bigi, che conosco da tantissimi anni, sono certo che faremo un bel salto di qualità sotto tutti i punti di vista”. La trattativa ha ricevuto la ‘benedizione’ del patron Lello Carlino che continua a seguire l’Ischia Calcio con grande passione.

“Carlino ha tenuto a ribadire che il suo impegno nella prossima stagione sarà ancora più importante – aggiunge Taglialatela – Questo non può che farci piacere perché tutti noi riconosciamo quanto fatto da Carlino per l’Ischia Calcio, il grande sostegno che sta conferendo in questa annata in Serie D. L’idea di formare una grande società, con grandi imprenditori, sta prendendo corpo giorno dopo giorno. È una grande gioia annunciare questa importante novità a poca distanza dal Santo Natale e farà trascorrere a noi tutti le festività in maniera ancora più serena. Ho sempre detto che gli interessi dell’Ischia Calcio vengono prima di tutto e la presidenza di Bigi, unita all’ingresso nel club dello stesso imprenditore con una quota di rilievo, non fa che testimoniare la nostra volontà di crescere e strutturare la società affinché il percorso futuro sia sereno e soprattutto duraturo. Forza Ischia e Buon Natale a tutti!”.

Il neo presidente Bigi farà il suo esordio ufficiale il 14 gennaio in occasione della trasferta a Civita Castellana. Alla luce della importante novità societaria, Pino Taglialatela conserverà il cinquanta per cento delle quote, ricoprendo la carica di amministratore delegato e direttore generale.