Inter-Napoli 1-1. Un punto prezioso, ma la Champions si allontana

Il Napoli porta via un punto in casa della capolista Inter, nella 29esima giornata di campionato di Serie A. Gli azzurri, dopo il pareggio contro il Torino, impattano anche  allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, in rete Darmian per i nerazzurri al tramonto della prima frazione di gioco e Juan Jesus nel finale di match.

Un risultato che poteva essere più grande, un Napoli poco lucido nella serata milanese, incapace di dare una vera opposizione alla squadra di Inzaghi, che ringrazia e continua a correre in testa alla classifica. Allo stesso modo i padroni di casa non sono stati in grado di chiudere i conti lasciando il discorso aperto.

Ma quando tutto sembrava ormai volgere nel peggiore dei modi, Juan Jesus realizza il classico goal dell’ex consegnano un punto prezioso al Napoli.

Una sconfitta  avrebbe complicato il cammino degli uomini di Calzona, alla disperata ricerca di un quinto posto, che in questa stagione potrebbe portare alla Champions League, ma che ora è distante sei punti, dopo la vittoria della Roma col Sassuolo. 

INTER – NAPOLI 1-1

INTER: Sommer; Pavard (46′ Bisseck), Acerbi, Bastoni, Darmian (84′ Buchanan), Barella (70′ Frattesi), Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco (79′ Dumfries) Lautaro (79′ Alexis Sanchez), Thuram. All. Inzaghi.

NAPOLI: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera (74′ Mario Rui) Anguissa, Lobotka, Traoré (70′ Cajuste) Politano (91′ Ngonge), Kvaratskhelia (91′ Lindstrom), Raspadori (74′ Simeone). All. Calzona.

Arbitro: La Penna di Roma
Marcatori: 43′ Darmian, 81′ Juan Jesus
Note: ammoniti Pavard, Lobotka, Barella