Herculaneum. Vittoria di misura a casa del Forio

Continua a volare la capolista, conquistando la settima vittoria consecutiva. I granata di mister Gigi Squillante battono il Real Forio al “Calise” di Forio d’Ischia grazie ai bomber El Ouazni ed Esposito, che nella ripresa hanno trafitto Mazzella due volte e chiuso la pratica isolana in soli tre minuti. C’è voluta più di un’ora per sbloccare una partita complicata, con i padroni di casa molto chiusi e ben schierati in campo, ma alla fine hanno prevalso le maggiori qualità degli ospiti, con i padroni di casa che hanno accorciato le distanze solo nel finale. Squillante vola a più 15 punti sulla Caivanese, prima inseguitrice e a nove giornate dal termine può dormire sonni tranquilli. Quindicesimo gol per El Ouazni, quinto per Esposito, l’Herculaneum ha il miglior attacco e la miglior difesa del campionato.

GLI SCHIERAMENTI – Mister Iovine opta per un insolito 3-5-2 con Arcamone e Chiaiese di punta, mentre Squillante non abbandona il suo 4-3-3 nonostante debba fare a meno degli squalificati Tufano e Orefice, degli infortunati Costantino e Caso Naturale e di Rossi. Cefariello agisce a destra, a sinistra torna Vastarello, a centrocampo si rivede Polverino avanti di nuovo El Ouazni ed Esposito insieme. Questo lo schieramento: Ferrieri; Cefariello, Salvati, Albanese, Vastarello; Falanga, Gatta, Polverino; Pianese, Esposito, El Ouazni.

PRIMO TEMPO DA X – Nella prima frazione di gioco i sussulti e le azioni pericolose sono poche. il maltempo che affligge l’isola non risparmia Forio e la pioggia cade copiosa appesantendo il terreno di gioco del Calise. Poco spettacolo nella prima frazione di gioco: al terzo minuto ci prova Arcamone per i padroni di casa, ma il suo destro a giro termina a lato, al decimo è Gennaro Esposito a cercare il vantaggio senza fortuna, mentre sette minuti dopo una punizione di Mora viene neutralizzata da Ferrieri. Alla mezz’ora Iovine perde Saurino per infortunio e il primo tempo termina senza sussulti sullo 0-0.

LA SBLOCCANO I NUMERI 9 – Nella ripresa cambia poco, il primo quarto d’ora continua a non regalare grandi emozioni ed anzi le squadre sono anche più contratte che nella prima frazione di gioco. Cambia tutto al minuto 63 quando un ottimo Cefariello trova il jolly e con un cross mancino molto preciso pesca El Ouazni che di testa non sbaglia trafiggendo Mazzella. E’ il gol del vantaggio, ma il Forio non ha nemmeno il tempo di riorganizzarsi che Esposito dopo soli tre minuti trova anche lo 0-2, con un altro colpo di testa sull’angolo di Polverino. Al minuto 77 Pianese potrebbe firmare il terzo gol con un diagonale mancino, ma Mazzella devia di piede in calcio d’angolo. Il Forio segna il gol della bandiera a tre minuti dal termine con il neoentrato De Felice su suggerimento di Di Spigna e il match termina sull’ 1-2. A nove giornate dal termine i granata conducono il campionato con ben 15 punti di margine dall’inseguitrice Caivanese, il prossimo impegno è al “Solaro” contro il Casagiove, prima di tuffarsi in un doppio impegno complicato con Casalnuovo (fuori casa) e Sessana, due partite difficili e fondamentali per la promozione.
LE INTERVISTEGigi Squillante (Allenatore): “Il primo tempo è stato molto equilibrato perchè abbiamo giocato controvento, poi nella ripresa abbiamo colpito come previsto. Quella di oggi √© stata l’ennesima grande partita, giocare su un campo cos√¨ ostico e non subire un tiro in porta non è da tutti. Siamo stati bravi e cinici, metaforicamente mi viene da dire “alea iacta est”, il dado √© tratto, perchè sull’isola non passa mai nessuno, ma noi ci siamo riusciti nonostante gli ostacoli. Il risultato d√° il giusto valore ad una squadra prima sin dall’inizio del campionato”.

Marco Mignano (Direttore Sportivo): “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perchè sull’isola è sempre complicato giocare, tra l’altro contro una buona squadra. Non posso che complimentarmi col mister e con la squadra per questa vittoria, non dobbiamo fermarci e continuare ad essere affamati. Ringrazio le famiglie Mazzamauro e Annunziata che non ci fanno mai mancare niente”.

REAL FORIO 2014 – A.V. HERCULANEUM 1924: 1-2

REAL FORIO 2014: Mazzella C, Boria, Mora, Saurino C. (33′ Capuano), De Giorgi, Conte (68′ De Felice), Mattera, Di Spigna, Arcamone (65′ Guarracino), Chiaiese, Fanelli. A disposizione: Verde, Mazzella S., Sorrentino, Trani. Allenatore: Giovanni Iovine.

A.V. HERCULANEUM 1924: Ferrieri, Cefariello, Vastarello (81′ Sansò), Falanga, Albanese, Salvati, Pianese, Gatta, El Ouazni, Polverino, Esposito G.. A disposizione: Bencivenga, Caputo, Rullo, Allocca, Bifaro, Esposito P.. Allenatore: Luigi Squillante.

ARBITRO: Luigi Junior Palmieri (Avellino) 6.

ASSISTENTI: Flavio Iannaccone (Caserta), Alessandro Marchese (Napoli).

MARCATORI: El Ouazni (63′), Esposito G. (66′) (H), De Felice (87′) (R.F.).

NOTE: Mattinata di pioggia, campo in cattive condizioni. AMMONITI: Gatta, Pianese (H). Recuperi: 1′ pt, 4′ st. Spettatori: circa 100 di cui la met√° ospiti.

Comunicato Stampa Herculaneum 1924