Herculaneum. Ottava vittoria consecutiva per la capolista. L’Hermes Casagiove “vittima” di giornata

L’Herculaneum continua a vincere, per l’ottava volta consecutiva. La squadra di Squillante non riesce più a fermarsi e manda al tappeto anche l’Hermes Casagiove che ha resistito agli attacchi della squadra di Squillante per mezz’ora. Pianese, Esposito ed El Ouazni hanno fissato il risultato sul 3-0, nella ripresa i casertani hanno disputato una buona partita, ma la squadra di Squillante ha dimostrato nuovamente la sua superiorità. Diciannovesima vittoria in un campionato in cui sono state pareggiate solo tre partite su ventidue, i granata sono tra le sette squadre imbattute in campionato in tutta Italia dalla Serie A alla Promozione e contano di raggiungere e superare il record di 29 partite che fu proprio del tecnico Squillante ai tempi del Gladiator.
GLI SCHIERAMENTI – Squillante recupera Tufano ed Orefice, che erano squalificati e Rossi, Costantino parte dalla panchina, mentre Caso Naturale è ancora out. Questo il 4-3-3 del tecnico granata: Ferrieri; Rossi, Salvati, Albanese, Vastarello; Tufano, Gatta, Polverino; El Ouazni, Esposito, Pianese. 4-4-2 che in fase offensiva si trasforma in 4-2-4 per il duo Corsale-Di Benedetto, sulle fasce agiscono Capissi e Izzo, avanti ci sono Del Prete e Capobianco.
PRIMO TEMPO, CI PENSANO PIANESE ED EL OUAZNI – Nei primi minuti i granata di Squillante sono partiti subito bene, con Tufano che ha provato a mandare in gol prima El Ouazni (al 6′ con un Merola prodigioso sul colpo di testa del bomber), poi Pianese che, sempre di testa, non ha trovato per pochi centimetri la porta. Al 12′ e al 13′ ci ha provato Esposito, poi di nuovo El Ouazni al minuto 16, poi nuovamente Pianese che non ha trovato la porta al 31′. Il vantaggio è arrivato al 34′ quando Pianese la porta l’ha trovata eccome con un fantastico tiro a giro mancino che non ha lasciato scampo all’estremo difensore casertano. Dopo soli tre minuti è arrivato il raddoppio con un rigore realizzato da Esposito (sei gol in altrettante partite) che ha chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio.

LA CHIUDE EL OUAZNI – Nel secondo tempo c’è stato maggior equilibrio, con Corsale che, inserendo Malasomma, Pascarella e Scognamiglio, è passato al 4-2-3-1. El Ouazni ha impensierito Merola in più di un’occasione assieme a Pianese, ma l’estremo difensore casagiovese, migliore dei suoi, ha sempre risposto presente. Il numero 1 dei casertani è dovuto però capitolare al 90′, quando non ha potuto nulla sul colpo di testa dello stesso numero 9 che ha chiuso la partita sul 3-0. Ad Ercolano si aspetta solo la matematica per festeggiare, ad otto partite dal termine il distacco di 15 punti dalla Caivanese fa ben sperare, i prossimi due impegni sono contro il Casalnuovo (fuori casa) e la Sessana, due partite non semplici per i granata di Squillante.

LE DICHIARAZIONI – Alfonso Mazzamauro (Presidente Onorario): “Sono contento per la vittoria, nella ripresa il Casagiove ci ha un po’ bloccato a centrocampo e ha dimostrato di essere una buona squadra, difendendosi egregiamente. Mi dispiace che non abbia segnato Costantino, un giocatore sul quale conto molto anche in futuro e aspetto anche il mio fedelissimo Caso Naturale”.
Marco Mignano (Direttore Sportivo): “Hanno vinto nuovamente il collettivo, il lavoro e lo staff tecnico, era una partita complicata ma stiamo dimostrando di meritare la vetta della classifica. Casalnuovo e Sessana? Saranno due partite interessanti, affronteremo una partita per volta con la mentalità vincente”.

Bruno El Ouazni (Attaccante Herculaneum): “Ercolano è diventata la mia ragazza e a tutta la città ho dedicato il mio gol e la mia maglietta! Mi hanno sempre dimostrato tanto affetto e gliel’ho dedicato dal cuore. Oggi volevamo vincere e chiudere i conti con questo campionato, anche se il Casagiove è stato un avversario difficile e Merola mi ha parato tantissimi tiri: aveva scommesso di non farmi segnare ma non ci è riuscito!“.

A.V. HERCULANEUM 1924 – HERMES CASAGIOVE: 3-0

A.V. HERCULANEUM 1924: Ferrieri, Rossi, Vastarello (80′ Sansò), Gatta, Albanese, Salvati, Tufano, Polverino (88′ Orefice), El Ouazni, Pianese, Esposito (70′ Costantino). A disposizione: Bencivenga, Allocca, Caputo, Falanga. Allenatore: Luigi Squillante.

HERMES CASAGIOVE: Merola, Buonanno, Mirto, Allegretta (60′ Pascarella), Tortora, Laezza, Capissi, Picozzi, Del Prete, Capobianco (56′ Malasomma), Izzo (69′ Scognamiglio). A disposizione: De Rosa, Sparaco, Desiato, Puzone. Allenatore: Ferdinando Di Benedetto (In panchina Michele Corsale).

ARBITRO: Costantino Cardella (Torre Del Greco).
ASSISTENTI: Crescenzo Mazzuoccolo (Nola) – Vincenzo Troise (Torre Annunziata).

MARCATORI: Pianese (34′), Esposito (rig., 37), El Ouazni (90′).

NOTE: Pomeriggio di sole, campo in perfette condizioni. AMMONITI: Albanese, Polverino, Sansò (H), Laezza (H.C.). Angoli: 7-2 per l’Herculaneum. Fuorigioco: 3-4. Recuperi: 1′ pt, 3′ st. Spettatori: circa 500

Comunicato Stampa Hermes Casagiove