Gladiator. Due reti al Santa Maria la Fossa in Coppa Italia

SANTA MARIA LA FOSSA – GLADIATOR 1-2

MARIA LA FOSSA: Giallaurito, Rotondo, Petrella, Gallo (59′ Pezzullo), Ravo, L. Parente, Contestabile (50′ A. Parente), Celio, Capobianco, Riccardo, Della Valle (73′ Leuci). All. Fischietti

GLADIATOR: Metodo, Parziale (54′ Dorano), Riccardis, Vigliotti, Pirozzi, Cocozza, Carnevale (73′ Capitelli), Bonavolontà (85′ Visconte), Di Pietro, De Falco, Diana. All. Mazziotti

ARBITRO: Balbo di Caserta

RETI: 19′ ‚Äì 40′ De Falco, 47′ Capobianco

NOTE: Spett. 150 circa. Espulsi al 71′ per reciproche scorrettezze Di Pietro e Celio. Ammoniti: Metodo, Riccardis, Dorano (G), Gallo, Ravo, Capobianco (SMF)

Porta a casa l’andata dei sedicesimi di finale il Gladiator di mister Mazziotti. La compagine sammaritana scende in campo con tanti volti nuovi rispetto al campionato, infatti parte dalla panchina l’attaccante Malafronte, mentre tribuna per Alcolino, Celestino, Parentato e Maschio. La Marca out invece per infortunio. Passando alla cronaca, al 14′ un tiro debole di De Falco si spegne a lato. Quattro minuti dopo è Metodo a chiudere su Contestabile. L’azione successiva e il Gladiator passa in vantaggio. Vigliotti serve De Falco che in area tira a botta sicura, la sua conclusione è respinta dal difensore e sulla respinta è sempre il numero dieci sammaritano a ribadirla in rete. Un minuto dopo e i sammaritani sfiorano il raddoppio con una conclusione di Bonavolontà che fa la barba alla traversa. Al 33′ scambio Di Pietro ‚Äì De Falco con quest’ultimo che ci prova, ma la sua conclusione non crea problemi a Giallaurito. Al minuto 40 il Gladiator raddoppia. Bel lancio di Pirozzi, che pesca De Falco che in area non sbaglia, realizzando la sua doppietta di giornata. La ripresa si apre subito coi locali che riaprono in match. La rete porta la firma del neo acquisto Capobianco che da fuori area, vedendo anche l’estremo difensore nerazzurro fuori dai pali ci prova e realizza. E’ lo stesso Capobianco a sfiorare il pari al 54′. La partita non ci regala forte emozioni, complice anche le condizioni del campo. Al 71′ entrambe le squadre terminano in dieci per espulsione di Celio e Di Pietro. Probabilmente un rosso eccessivo per entrambi visto che la partita non è stata per niente cattiva. Un minuto dopo il Gladiator sfiora il tris. Punizione di Diana, pesca De Falco di testa, ma Giallaurito e il vento salvano il S. Maria la Fossa. Al 77′ è ancora Diana a provarci con una punizione, ma la sua mira è imprecisa. Al minuto 80 Capobianco serve Riccardo che spreca davanti a Metodo. Dopo cinque minuti di recupero termina l’andata dei sedicesimi di Coppa Italia. Ricordiamo che il ritorno si disputerà al Piccirillo mercoled√¨ 14 ottobre.

Condividi