Giugliano 1928. Tigrotti in finale, Ferraro: “Scudetto sarebbe un sogno”

Inizia la gara. Al 10′ tentavi vano del Sangiuliano. Al 16′ sinistro di Scaringella, Balducci devia in angolo. Un minuto più tardi Giugliano in vantaggio con il colpo di testa di Ferrari. Al 30′ occasione per il Sangiuliano con Cogliati, blocca Baietti. La squadra di casa ci prova senza mai però affondare, il Giugliano controlla. Finisce il primo tempo con il risultato di 1-0 per gli ospiti. 

 Inizia il secondo tempo. Al 13′ pareggio del Sangiuliano con Fall. A 16′ occasione per il Giugliano con  Scaringella nulla di fatto. Un minuto più tardi sinistro di Cerone, para l’estremo difensore di casa. Al 27′ grande occasione per Kyeremateng che da due passi non trova la porta. Due minuti più tardi è il Sangiuliano a farsi vedere, palla alta. Al 43′ Giugliano in vantaggio con il sinistro del neo entrato Federico Cerone. Dopo sei minuti di recupero termina la gara, il Giugliano è in finale. 

Al termine del successo per 2-1 in trasferta che ha consegnato la finale della Poule Scudetto al Giugliano, sono arrivate le parole del nostro mister Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:
“Abbiamo affrontato una squadra fortissima, in trasferta dopo un viaggio complicato e abbiamo vinto. Questa squadra sta dimostrando a chiunque la forza, sono orgoglioso dei miei ragazzi. Sono 300 giorni che lavoriamo e oggi c’era una voglia una foga di voler vincere questa partita incredibile. Adesso siamo rimaste in due, le migliori due squadre di tutta Italia. Lo dico sempre a parlare è il campo, il giudice supremo sempre per valutare il nostro lavoro. La gara è stata bella, combattuta, credo che ai punti qualcosina in più  l’abbiamo meritata. Adesso manca un solo step per vincere lo scudetto che sarebbe il coronamento di un sogno”. 

Sangiuliano City: Balducci, Zanon, Serbouti, Pedone, Pascali, Bruzzone, Fall, Marotta, Cogliati, Guerrini, Ripamonti. A disposizione: Bonadeo, Lancini, Fusco, Mazzei, Tocci, Deiana, Parissenti, Agello, Spaneshi. Allenatore: Andrea Ciceri.

Giugliano: Giugliano: Baietti, Boccia, Ceparano (14’st Zanon), Poziello Ciro, De Rosa, Ferrari (24’st Kyeremateng), Abonckelet (14’st Cerone), Gentile (20’st Gomez), Poziello Raffaele (33’st Biasiol), Mazzei, Scaringella. A disposizione: Costanzo, Oyewale, Vivolo, Caiazzo, Biasiol. Allenatore: Giovanni Ferraro.

Marcatori: 17’pt Ferrari (G); 13’st Fall (SGC); 43’st Cerone (G). 

Ammoniti: 18’st Fall (SGC); 18’st De Rosa (G).

Espulsi:

Recupero: 4’pt; 6’st.