Girone D. Valdiano, operazione sorpasso completata

TEGGIANO ‚Äì Sabato di passione vissuto nel campionato di Promozione Campana girone D. Tutte le squadre in campo (eccetto il posticipo di domani mattina tra Olympic Salerno e Volcei) e classifica che cambia pelle alla fine dei novanta minuti di gioco. Al Morra di Vallo della Lucania, il Cilento non riesce a difendere la testa della classifica. Nonostante il vantaggio messo a segno dal solito Maratino, la squadra di casa si fa raggiungere nella ripresa da un’Ebolitana in ottimo stato di forma. A realizzare il gol del definitivo 1-1 è Mangrella. Un risultato che sorride al Valdiano. Per la squadra di Tudisco vige la regola del quattro: quattro gol al Volcei, quattro al Miranda e quattro al Picciola per un totale di 12 gol e 1 solo subito nelle ultime tre uscite (di cui due gare in trasferta) e 9 punti fatti che permettono di scavalcare il Cilento e portarsi in testa alla classifica del girone D. Per i valdianesi a segno Onnembo, Costanzo, Cisse e capitan Morea che raggiunge la doppia cifra in campionato. Non tiene il passo la Temeraria che perde 2-1 sul campo dell’ultima della classe l’Intercasali che, in questo modo lascia il ruolo di fanalino di coda all’Evoli sconfitto al Massaioli dal Real Vallo che realizza l’importantissimo colpo esterno grazie ai gol di Barba e Tuozzo. A questo punto al terzo posto si piazza il Costa d’Amalfi che batte con un secco 2-0 il Miranda sale a quota 19 punti. Mentre la Temeraria scende al quarto e viene affiancata dal Real Pontecagnano che pareggio contro il Real Agropoli.

Giuseppe Opromolla

Foto: Giuseppe Opromolla

Condividi