Futsal Fuorigrotta. Poker servito al Buldo Lucrezia, Oliva: “Bravi a chiuderla”

Una prova convincente, maiuscola e il Futsal Fuorigrotta bagna con la vittoria l’esordio in serie A2 con il Buldog Lucrezia. Trasferta lunga ed insidiosa quella di Cartoceto in provincia di Pesaro e Urbino, campo piccolo e gestione del match eccellente per i ragazzi di Fabio Oliva. Ci vogliono quindici minuti per sbloccarlo e tre per archiviarlo. Uno spunto personale di Grasso vale il vantaggio al 15′. Porta a spasso l’avversario con un poderoso allungo e infila il portiere sul primo palo. Raddoppio su tiro libero calciato perfettamente da Jefferson e ad un minuto dalla sirena è capitan Perugino a sigillare con un perfetto scavetto una splendida azione corale per la terza rete. Nella ripresa nessun momento di sofferenza, Imparato cala il poker con un tap-in vincente sotto misura, una sola grave distrazione costa il gol dell’ 1 a 4 targato Bukovec, ma è Arillo con un gran destro sotto la traversa ad archiviare il match.

Soddisfatto mister Oliva: Era una squadra tosta abituata a giocare su un campo più piccolo, ma una volta trovata la chiave per aprire la partita, siamo stati bravi ad incanalarla nel verso giusto. Sappiamo cosa fare e cosa vogliamo, dobbiamo solo farci trovare pronti il sabato.

Condividi