Futsal A femminile. Pari spettacolo nel derby tra Purenergy e Woman

La sesta giornata del campionato di Serie A femminile fa registrare il ko di un’altra ex invincibile: si tratta del Kick Off di coach Riccardo Russo, che si fa sorprendere in casa dal Perugia e subisce il sorpasso al secondo posto da parte dell’Isolotto, fermato sul pari domenica scorsa proprio dalle grifoncelle di Boranga. A punteggio pieno restano cos√¨ in 4: Sinnai, Lazio, Az Gold Women e Italcave Real Statte, col girone B unico dei tre ancora guidato dalla doppia capolista. Salta completamente il fattore campo: le vittorie esterne sono 11, solo 6 quelle delle ospitanti e 4 i pareggi. La vittoria più larga, come spesso succede, la conquista la Lazio, che rifila un eloquente 15-3 all’Fb5 Team Rome. In ottica marcatori, 6 giocatrici centrano il poker: quello della Jornet (Ternana) vale i tre punti contro L’Acquedotto, meno decisivi quelli di Sgarbi (Az Gold), Lucileia, Blanco e Gayardo (Lazio) e Iturriaga (Montesilvano). La Lazio conserva il miglior attacco con ben 62 gol fatti (21 dei quali, oltre un terzo messi a segno da Lucileia), il Real Statte è la difesa meno perforata con due sole reti subite in sei partite.

GIRONE B: : I due match clou del sesto turno vanno entrambi alla formazione viaggiante: il derby tra Olimpus e Virtus Roma se lo aggiudicano le ragazze di Chiesa, che passano 5-2 al PalaOlgiata grazie alle doppiette di capitan Pascuali e Segarelli e al sigillo della solita Catrambone. Alle olimpie non bastano i gol della speranza di Lisi e Sergi. Copione simile sotto il profilo del risultato ma più equilibrio al PalaLevante, dove la Ternana prosegue la striscia positiva costringendo L’Acquedotto al secondo stop consecutivo tra le mura amiche: tra le rossoblu, vittoriose 4-2 alla sirena, domenica da incorniciare per Patri Jornet Sanchez, autrice di tutte e quattro le marcature delle Ferelle. Per il team di Catania, che affonda solo negli ultimi minuti, i gol portano la firma di Alvino e Pomposelli. In testa c’è sempre il duo Lazio – Az Gold: le biancocelesti, dopo i soli quattro gol segnati al Montesilvano, tornano alla goleada contro l’Fb5 Team Rome, travolta per 15-3 con i poker delle stelle Blanco, Gayardo e Lucileia, già a quota 21 segnature in campionato, mentre le teatine soffrono nei primi 20′, ma alla fine rifilano un netto 8-3 alla Salinis con quaterna di Sgarbi e tripletta di Moreno Molina. Il Montesilvano approfitta dei ko di Olimpus e L’Acquedotto e sale da solo al terzo posto dopo il 9-0 al Florida: in un match che si commenta da s√©, da segnalare la quaterna della stella Iturriaga. A Manfredonia Mazzaro illude la Nuova Focus, che viene ripresa da Carta a metà della seconda frazione di gioco: puglliesi e Sora si dividono la posta, e continuano a dare ossigeno alla loro classifica. In coda, match spettacolare tra Purenergy Eboli e Woman Napoli: alla fine dei 40′ di gioco il tabellone dice 5-5, con la formazione ospite incapace di gestire il doppio vantaggio accumulato nel primo tempo ma brava ad evitare il ko in un finale di gara vietato ai deboli di cuore. Tripletta di Di Deo per l’Eboli, doppietta di Di Dato per le partenopee e un punto (ciascuno) che serve, però, solo a lasciare il Florida all’ultimo posto in solitario.

Divisione Calcio a Cinque
fonte: Divisione Calcio a Cinque – www.divisionecalcioa5.it

Condividi