Frattamaggiore Calcio. Il presidente D’Errico: “Col Giugliano non decisiva, ma importante”

Domani pomeriggio allo stadio Ianniello di Frattamaggiore andrà in scena il big match tra la capolista Frattamaggiore Calcio e il Giugliano, che con uno svantaggio di sei punti cerca di colpo gobbo per accorciare le distanze.

In campo due formazioni speculari, che stanno facendo un campionato da protagoniste. Il Frattamaggiore pian piano è riuscito a prendere punti e a rimontare alle squadre come lo stesso Giugliano e l’Afragolese prendendosi la vetta e non lasciandola più. I tigrotti caduti solo una volta, nelle ultime uscite di campionato arriva al match con un peso importante, quello di vincere per evitare la fuga e la finale di Coppa dietro l’angolo.

“Io non credo che il pensiero della Coppa peserà sulla mentalità del Giugliano -ammette il presidente del Frattamaggiore Rocco D’ErricoArriveranno concentrati per vincere e poi penseranno alla finale. De Stefano ha una rosa lunga, quindo può tranquillamente cambiare gli interpreti e scegliere schierando due formazioni diverse in campo. Arriveranno qui per conquistare due vittoria, la prima contro di noi, la seconda contro l’Audax. A pesare ci sarà anche il sold out. Tutta la settimana a Giugliano hanno chiamato a raccolta i tifosi e hanno risposto alla grande”.

Ianniello completamente esaurito sia per i tifosi di casa, sia per i tifosi ospiti: “Questa è una grande vittoria. Erano anni che non riuscivamo a riempire lo Ianniello cos√¨. Sold out per noi e 500 biglietti venduti per gli ospiti. Il settore è completamente esaurito, ci hanno chiesto altri 200 biglietti, ma purtroppo per questioni di capienza non ho potuto accontentare il presidente Sestile. Nelle due città si è respirato calcio per tutta la settimana. Questo era il nostro intento e ce l’abbiamo fatta. Sicuramente sarà una grandissima giornata di sport, con lo stadio pieno e con una cornice di pubblico di certo molto emozionante”.

Partita dal peso specifico importante: “Non possiamo prenderci in giro. Questa partita è importantissima, non decisiva, ma molto importante per il campionato. Loro sono stati costruiti per vincere, noi siamo diventati la squadra favorita per quello che siamo riusciti a fare in campionato e per il bel gioco espresso. Vogliamo vincere, ovviamente. A differenza della partita di andata, abbiamo tutti gli effettivi. Non cambierà il modulo, ma sicuramente il mister ci riserverà qualche sorpresa. Ripeto vorrei una grande vittoria, ma intanto spero, come ho detto, che prima di tutto sia una giornata di sport, che vinca il migliore, che spero che siamo noi”.

Cristina Mariano

PH Credit Nando Porzio