Fiorentina-Salernitana. Problemi in difesa per Nicola: le probabili formazioni

Prima del lungo periodo di pausa, dovuto al Mondiale in Qatar, la Salernitana di mister Davide Nicola sarà alle prese con una doppia ed insidiosa trasferta. I granata metteranno fine alla prima tranche di campionato affrontando fuori casa Fiorentina e Monza. Il primo impegno dei campani andrà in atto questa sera alle ore 20:45 allo stadio Artemio Franchi per la 14esima giornata di Serie A. I granata, noni in classifica con 17 punti, arrivano alla sfida in Toscana dopo aver raccolto 2 vittorie di fila (Spezia e Lazio) e un pareggio (Cremonese) nelle ultime tre gare disputate. Periodo positivo anche per la stessa Fiorentina, 11esima a -1 proprio dai campani. La Viola di Italiano vive un buon momento sia di forma che in termini di risultati e le quattro vittorie consecutive tra campionato e Conference League lo attestano.

COME ARRIVA LA FIORENTINA — Per la gara di stasera, Italiano non potrà contare su tre calciatori. Sono fuori per infortunio Castrovilli (problema al ginocchio sinistro), Gollini (affaticamento muscolare destro) e Sottil (fitte alla schiena). Il tecnico Viola schiererà i suoi con il suo classico 4-3-3. In porta Terraciano, mentre davanti all’estremo difensore molto probabilmente ci sarà il quartetto composto da Dodò, Milenkovic, Igor e Biraghi. A centrocampo il terzetto Bonaventura-Ambarabat-Barak. In attacco il trio formato da Ikone, Jovic e Kouamè.

COME ARRIVA LA SALERNITANA — Nicola si proietta alla sfida di questa sera con più di qualche problema in difesa. Vista l’assenza di Gyomber, out per infortunio muscolare, e le condizioni tutt’altro che incoraggianti di Matteo Lovato, reduce da un trauma cranico, le scelte per l’allenatore granata in difesa sono obbligate.  Fazio, salvo colpi di scena, rifiaterà in vista del Monza partendo dalla panchina. A comporre la linea di difesa, davanti all’estremo difensore Sepe, dovrebbe essere il trio Bronn-Daniliuc-Pirola. Mentre in mediana potrebbe tornare Maggiore, rientrato a tutti gli effetti dopo l’infortunio muscolare. A supporto gli infaticabili Candreva e Coulibaly. Sulla fasce pochi dubbi, ad agire saranno Mazzocchi a destra e Bradaric a sinistra. In attacco il tandem Dia-Bonazzoli.

PROBABILI FORMAZIONI

FIORENTINA (4-3-3): Terraciano, Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi, Bonaventura, Ambarabat, Barak, Ikone, Jovic, Kouamè.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe, Bronn, Daniliuc, Pirola, Mazzocchi, Candreva, Maggiore, Coulibaly, Bradaric, Dia, Bonazzoli.