FIGC Campania. Future elezioni: Ciro Blando pensa ad un posto in Consiglio?

Nei giorni scorsi c’è stato la clamorosa decaduta di Salvatore Gagliano come numero uno del Comitato Regionale FIGC Campania, in seguito alla dimissioni presentate dalla maggioranza del Consiglio dopo i fatti dell’assemblea staordinari che hanno macchiato l’ormai ex presidente di un gesto poco onorevole, quello di spintonare e strattonare la delegata per il calcio femminile, Giuliana Tambaro, procurandole una caduta.

Lo scorso sei ottobre veniva nominato dal Consiglio Direttivo della LND il reggente del Comitato Ragionale, ossia l’avvocato Luigi Barbiero che l’otto ottobre ha iniziato i suoi novanta giorni di reggenza prima di proiettarsi verso nuove elezioni.

Quando sarà tempo di elezioni, diverse saranno le persone vicine alle società, amanti del calcio e interessati a dare nuovo lustro al calcio campano, che proveranno ad ottenere un posto in Consiglio, oltre i candidati alla presidenza. Proprio come consigliere potrebbe avanzare un volto nuovo per quanto riguarda la politica sportiva, ma conosciutissimo nel mondo del calcio dal punto di vista dirigenziale, vale a dire quello di Ciro Blando. Navigato ed esperto direttore potrebbe essere il giusto rappresentate dell’area vesuviana al sud di Napoli, da sempre vicino alle realtà sportive e conoscitore delle difficoltà che una società può incontrare nel corso di una stagione o nella preparazione della stessa.

Chissà se il noto dirigente campano ci farà un pensierino, oppure resterà soltanto un’idea balenata nella nostra redazione.

Gianfranco Collaro