Ercolanese. Da puntellare difesa ed attacco, under sotto la lente di ingrandimento

Dopo l’arrivo di Gianmarco Tedesco, l’Ercolanese ha messo a segno un altro colpo, si tratta di Aniello Vitiello, ex Sorrento classe ’87. Un centrocampista di livello abile sia in fase di impostazione che di interdizione. Un rinforzo di tutto rispetto per le ambizioni del duo Annunziata-Mazzamauro. L’ex Savoia può vantare presenze sia nei dilettanti che nei professionisti.

Il mercato però non si ferma qui per la società granata. Sempre in fervore il tandem Mignano-Renato Mazzamauro alla ricerca dei di giocatori giusti per il 4-3-3 di Squillante.

I reparti da puntellare sono difesa e attacco, con la categoria under sotto osservazione alla ricerca di giovani che possano dare il loro contributo alla causa. Come detto in un nostro precedente articolo, il giocatore più ambito è Donato Capozzoli, di proprietà dell’Agropoli. Un’annata di tutto rispetto nonostante la retrocessione che ha fatto puntare i riflettori delle big su di lui. Il ragazzo, però, resta vincolato dal contratto con l’Agropoli firmato prima dei 25 anni.

Per quanto riguarda gli over, uno dei nomi papabili è quello di Rodolfo De Vivo, che nella scorsa stagione ha vestito la maglia del San Severo, militante nel girone H di Serie D. l classe ’94 gioca nel ruolo di centrocampista ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Frosinone per poi tornare in Puglia nel Foggia, dove ha collezionato solo una presenza. Buon feeling con il gol nel corso della sua carriera, trascorsa tra Serie D ed Eccellenza, ha collezionato 22 in carriera di cui 8 nel settore giovanile frusinate. Ha vestito maglie di San Severo, Anzio e Brindisi. Quella di quest’anno è la sua terza esperienza con la casacca giallorossa della città foggiana.

Tra gli obiettivi anche riuscire a trovare un centrocampista per la cabina di regia, con buona propensione per gli inserimenti ed un ottimo feeling con il gol da aggiungere alla scacchiera di Squillante. Infatti marchio di fabbrica del tecnico sarnese è, tra gli altri, portare in gol anche i centrocampisti. Il profilo di questo giocatore è già stato individuato, ma il nome resta ancora segreto. La prossima settimana potrebbe essere quella giusta per chiudere.

Gianfranco Collaro

Condividi