Scafatese Sarnese

Eccellenza, al ‘Vitiello’ vince la noia: la Scafatese recrimina per un rigore sbagliato, con la Sarnese è 0-0

Termina a reti inviolate il big match della quattordicesima giornata del girone B di Eccellenza, tra Scafatese e Sarnese.

La cronaca

Muro deve rinunciare al capocannoniere del campionato, Gianmarco Tedesco, ed opta per un 3-5-2 con Arciello a far coppia con il neo arrivato Pisani. Assenze pesanti anche tra gli ospiti, con Pirozzi che non può beneficiare di bomber Davide Evacuo, infortunatosi alla caviglia nella gara di mercoledì in Coppa Italia contro la Calpazio, e schiera Padin al centro dell’attacco con ai lati i soliti Pellecchia e Yeboah. A centrocampo, subito una maglia da titolare per il neo arrivato De Sio. Partita che inizia subito su buoni ritmi: la prima occasione è per la Scafatese, con il colpo di testa di Esposito che termina alto. Risponde la Sarnese, con un ottimo cross di De Sio, sul quale ci arrivano Padin e Yeboah ma senza riuscire a girare in rete da due passi. Due minuti dopo la mezz’ora, l’episodio che potrebbe sbloccare il match: fallo di mano di Dentice in area e calcio di rigore per la Scafatese, sul dischetto va Arciello che chiude troppo il destro e colpisce il palo alla destra di Maiellaro. Meglio i padroni di casa, che a tre dall’intervallo ci provano con Cavaliere, il cui destro viene deviato e diventa facile preda di Maiellaro. Dopo due minuti di recupero si chiude un primo tempo che ha visto decisamente meglio la Scafatese, “colpevole”, però, di aver fallito un calcio di rigore.

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi, con la partita che vede abbassarsi decisamente i ritmi. Le occasioni latitano: al quarto d’ora ci prova Pisani da posizione defilata, ma il suo tiro è sbilenco. Al diciannovesimo, clamorosa occasione per la Sarnese: dopo un cross dalla sinistra, De Sio si trova tutto solo davanti a Solombrino, ma calcia incredibile alle stelle. Girandola di cambi: nella Scafatese dentro Di Giorgio, Labriola e Di Pasquale, risponde Pirozzi con Siano, Corticchia e De Mattia. Nessun cambio, però, nel ritmo di una partira alquanto noiosa, con la Sarnese che vede sempre più vicino il Castel San Giorgio, ora portatosi a soli due punti.

Il tabellino

SCAFATESE-SARNESE 0-0
SCAFATESE (3-5-2): Solombrino; Trezza, Pagano, Esposito; Gautieri, Visconti (78’ Di Pasquale), Cavaliere (89’ Panico), Somma (87’ Pietroluongo), Masullo; Arciello (53’ Di Giorgio), Pisani (75’ Labriola). A disposizione: Martoriello, Gargalini, Viscovich, Canale. Allenatore Ciro Muro
SARNESE (4-3-3): Maiellaro; Losasso (86’ De Mattia), Ciampi, Vitolo, Dentice; De Sio, Cozzolino (77’ Corticchia), Salerno; Pellecchia (72’ Siano), Padin, Yeboah. A disposizione: Senatore, Giordano, Andolfo, Sabatasso, Carpentieri, Logrieco. Allenatore Egidio Pirozzi
ARBITRO: Ludovico Esposito di Pescara
AMMONITI: Pagano, Arciello, Somma (SC); Maiellaro, Dentice, Yeboah, Cozzolino (SA)
NOTE: al 34’ Arciello (SC) fallisce un calcio di rigore. Spettatori 1000 circa, di cui un centinaio ospiti. Angoli 4-1. Recupero 2’ pt e 5’ st

Scafatese Sarnese