Eccellenza. Girone B: alta classifica sotto assedio, a Teggiano scontro salvezza

Con il prossimo week-end entriamo nelle ultime sei gare del campionato di Eccellenza. Andiamo quindi a vedere cosa prevede il palinsesto del primo torno regionale.

PIANI ALTI IN FERMENTO – Entra nel vivo la lotta per la zona play-off, ma anche per la vittoria finale. Nonostante i rinvii della scorsa giornata, le squadre sembrano molto vicine tra loro, in particolare proprio in nella top five. L’Agropoli, infatti, andrà a far visita all’Eclanese tra le mura dell’Ambrosini di Venticano, dove gli irpini non sono mai stati sconfitti. I delfini arrivano in un momento molto particolare, dalla sconfitta contro il Valdiano. Il Costa D’Amalfi, invece, ospiterà il San Tommaso, Testa coda per la Polisportiva Santa Maria che sarà in campo al De Sica per affrontare il San Vito Positano. L’Audax Cervinara, dopo la vittoria di ieri in Coppa, andrò a far visita alla Battipagliese nel neutro di Buccino.

BAGARRE SALVEZZA – Nella parte bassa della classifica si è di fronte ad una vera e propria bagarre. Il San Vito fanalino di coda è a un solo punto dalla zona play-out e cercherà di superare la Polisportiva in casa, mentre il Faiano sarà ospite a Teggiano nella sfida contro il Valdiano. La Scafatese avrà a che fare con una sfida più ostica, quella contro il Sant’Agnello. Sullo stesso il match che aspetta il Solofra: il derby contro il Castel San Giorgio tra le mura amiche del Comunale di Pratola Serra. Avvincente, infine, lo scontro tra la Virtus Avellino e la Palmese.

La 25esima giornata

Sabato ore 15:00

Costa D’Amalfi-San Tommaso
Eclanese-Agropoli
Solofra-Castel San Giorgio
Virtus Avellino-Palmese

Domenica ore 10:30

San Vito Positano-Polisportiva Santa Maria

Domenica ore 15:00

Battipagliese-Audax Cervinara
Scafatese-Sant’Agnello
Valdiano-Faiano

Qui per la classifica

Qui per la designazione arbitrale

Cristina Mariano