Eccellenza, Girone A. Delusioni, emozioni e spettacolo nella 6a giornata

È stata una giornata piena di colpi di scena quella che la 6a giornata del Girone A di Eccellenza ha saputo offrire.

Iniziando dal derby dell’isola verde di sabato pomeriggio tra Barano e Real Forio deciso dalla tripletta di uno scatenato Scritturale fino alla sfida tra Frattamaggiore e Pomigliano di ieri alle ore 15:30, la sesta giornata ha afferto non pochi spunti su cui riflettere.

Il risultato pi√∫ sorprendente è stato sicuramento quello del “San Mauro” di Casoria dove la capolista Afragolese, a punteggio pieno fino a ieri mattina, con un uomo in pi√∫ per oltre 70′ riesce addirittura a perdere contro i viola sotto i colpi di Diana e dell’estro di Giuseppe Sannino che ultimamente sa regalare solo gol bellissimi su punizione. Nonostante la sconfitta, i rossobl√∫ mantengono comunque la testa della classifica; classifica che viene accorciata però. Infatti, della giornata no della truppa di Giovanni Masecchia ne approfittano il Frattamaggiore Calcio e la Puteolana di Andrea Ciaramella che salgono a -2 da Marzullo & Co. assieme all’Afro Napoli United già appostato a 13 punti. I nerostellati con un super Umberto Varriale, autore di una doppietta, allo stadio “P. Ianniello” travolgono con un netto 3-0 i ragazzi di Biagio Seno che per tutti i 90’+5 hanno subito la verve degli undici di Ciro Amorosetti. A Pozzuoli invece R. Palumbo regola l’Afro Napoli United di mister Ambrisino per 1-0 dopo la marea di insulti e accuse che si sono susseguite dopo la decisione del Prefetto di vietare l’entrata ai tifosi. Importante vittoria in trasferta per l’Albanova ,la quale dopo l’infernale pareggio casalingo con il Casoria della settimana scorsa, travolge il fanalino di coda Nuova Napoli Nord per 1-4 con un super Pasquale Scielzo, salendo cos√≠ a 11 punti classifica, a -4 dalla vetta e in piena zona playoff.

Da menzionare poi il Marcianise di Angelo Valerio che in casa del San Giorgio ne becca tre confermando la brutta abitudine di offrire partite pazzesche tra le mura “Progreditur” mentre in trasferta continua a soffrire terribilmente. Primo successo in campionato per il Gragnano in trasferta sul campo della Mariglianese per 2-4 nel segno di Maiorano, autore di una doppietta, Rinaldi e Lombardi; Di Visone le due reti per i mariglianesi.

Lo 0-0 tra Flegrea Sibilla e il Real Poggiomarino e il 2-0 del vittorioso Mondragone sulla Virtus Volla chiudono i match di un turno bello e pieno di emozioni.

Ph: Porzio