Cremonese-Napoli. Assente l’ex Chiriches, qualche cambio per Spalletti: le probabili formazioni

Dopo la Champions League, il Napoli si rituffa in campionato. Gli azzurri. alle ore 18:00, sono attesi dalla Cremonese, allo stadio Giovanni Zini, dove non hanno mai centrato la vittoria. La squadra di Spalletti vuole consolidare il primato e per farlo dovrà superare la formazione grigiorossa, penultima in classifica.

PICKEL VERSO LA RICONFERMA NELL’UNDICI DI ALVINI

Nella delicata sfida contro il Napoli, lo svizzero Pickel potrebbe scendere ancora in campo titolare. Il trequartista si è messo in mostra nella gara contro il Lecce e Alvini potrebbe premiarlo con un’altra maglia da titolare. Diverso il caso di Chiriches, che non riesce a recuperare per l’impegno con la sua ex squadra, al suo posto scalpita Bianchetti. Assente anche Hendry. Per il resto sarà un 4-2-3-1, con Radu tra i pali. Davanti a lui Sernicola, Bianchetti, Lochoshvili, Valeri. In mediana Ascacibar e Castagnetti, mentre sulla trequarti Zanimacchia, Pickel e Okereke alle spalle dell’unica punta Dessers.

UN TURNOVER CONSERVATIVO PER SPALLETTI

Dopo diverse gare ravvicinate, Spalletti effettuerà qualche cambia mirato per preservare al meglio la condizione di alcuni uomini della sua rosa. Non ci sarà Osimhen, anche se ormai è recuperato. In porta Meret, mentre in difesa Ostigard prenderà il posto di Rrahmani al centro, in compagnia di Kim Min-Jae, sulle corsie esterne Mario Rui e Di Lorenzo. A centrocampo Lobotka in cabina di regia con Anguissa e Ndombele, quindi possibile riposo per Zielinski, uscito acciato dalla gara con l’Ajax. Stesso discorso anche per Kvaratshelia, con Elmas pronto a sostituirlo in attacco con Politano e Raspadori.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Cremonese (4-2-3-1): Radu; Sernicola, Bianchetti, Lochoshvili, Valeri; Castagnetti, Ascacibar; Zanimacchia, Pickel, Okereke; Dessers. All. Alvini

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Min-Jae, Ostigard, Mario Rui; Anguissa; Lobotka, Ndombele; Politano, Raspadori; Elmas. All. Spalletti