Coppa Italia. Procida-Rione Terra 6-0. Tracollo puteolano, passano gli isolani

PROCIDA – Il Rione Terra si fa male da solo e il Procida vince “set” e partita, staccando il pass per la seconda fase della coppa regionale d’Eccellenza e Promozione. Allo “Spinetti” di Procida la compagine isolana di mister Cibelli torna a sfidare il Rione Terra del dottore Sergio Di Bonito, dopo sette anni. Le due società non si incrociavano dai tempi della Seconda Categoria ed è splendida l’accoglienza riservata al team puteolano, neopromosso in Promozione, e reduce dalla vittoria all’esordio del torneo in quel di Anacapri. I locali hanno bisogno dei tre punti per la qualificazione alla seconda fase del trofeo “Sbarra”, ma sin dall’inizio capiscono che per battere il Rione Terra serve la partita perfetta. L’inizio di gara difatti è tutto di marca puteolana, con i ragazzi di mister Scamardella che sfiorano la marcatura con Di Bernardo che ci prova da distanza siderale, ma il portiere del Procida Bardet blocca la sfera senza indugio. Al 19esimo √© splendida l’azione corale del Rione Terra. Conclude capitan Ginestra a botta sicura ma Bardet gli dice di no. Al 22esimo è invece da applausi la parata di Iovine su Quaranta. Sale poi di tono il Procida che al 30esimo colpisce la traversa con Petricciuolo e un minuto dopo trova il gol su punizione di Foti (grave disattenzione dell’esordiente portiere puteolano Iovine). Il Rione Terra reagisce immediatamente e colpisce il palo con Ginestra, su deliziosa punizione. Il primo tempo termina con Bardet che compie in area piccola un “miracolo” su Serio. L’inizio di ripresa vede il portiere Alessandro Alfonso Iovine come assoluto protagonista in negativo. In modo rocambolesco l’esordiente portiere in tre minuti spiana la strada della rete a Cibelli, Muro e Costagliola. La partita ormai è compromessa. Il Rione Terra si sveglia attorno al 20esimo ma Ginestra sbaglia in due occasioni la mira a tu per tu con Bardet. Alla mezzora per una nuova disattenzione difensiva dei puteolani il Procida segna il quinto gol con Costagliola. Arriva anche il sesto gol del Procida con Quaranta che approfitta di un Iovine troppo acerbo per la sua nuova dimensione.

Trofeo “Sbarra” – girone 11 (terza giornata). coppa Eccellenza e Promozione.
Procida-Rione Terra 6-0
Procida: Bardet 7, Lubrano 6, Autiero Pasquale 6, Iannotti 6 (5′ st Minauda 6), Autiero Ciro 6, Foti 6,5, Muro 7, Costagliola Lorenzo 7, Petricciuolo 7, Cibelli 7, Quaranta 7. A disposizione: Scotto, Potere, Liccardo, Minauda, Visaggio, Giorgio, Costagliola Antonio. Allenatore: Cibelli 7
Rione Terra: Iovine 4, De Felice 5,5, Daniele 5 (1′ st Di Roberto 5,5), Di Donna 6, Aiello 5,5, Fernandez 6; Nasti 5,5, De Luca 6 (38′ st Di Fraia), Serio 5,5, Ginestra 5,5, Di Bernardo 5,5 (15′ st Baldino). Maione, Saggiomo, D’Isanto. Allenatore: Scamardella 6
Arbitro: Arena di Torre del Greco
Assistenti: Robello ed Esposito di Torre del Greco
Reti: 31′ pt Foti; 2′ st Cibelli; 3′ st Muro; 4′ st e 30′ st Costagliola; 40’st Quaranta