Cavese. Il Giudice Sportivo ferma mister Campilongo, ammenda per i blufoncé

Mano pesante del Giudice Sportivo di Lega Pro nei confronti di mister Salvatore Campilongo. Infatti, dopo il match casalingo con il Bari, andato in scena nella giornata di ieri sul prato del Romeo Menti, il tecnico della Cavese è stato fermato con una squalifica di due giornate poiché “al termine della gara afferrava per il collo un tesserato della squadra avversaria”. Una brutta batosta per il club metelliano che quindi dovrà fare a meno del proprio allenatore sia in occasione del match interno con il Rende (mercoledì ore 18:30) che a margine del super derby campano contro la Casertana (sabato 29 febbraio, stadio Alberto Pinto ore 20:45).

Ma Salvatore Campilongo non è stato l’unico a finire nell’orbita del Giudice Sportivo. A rimediare una sanzione è stata anche la stessa società del presidente Massimiliano Santoriello. Al club blufoncé, di fatto, è stata inferta un’ammenda di € 1.500,00 ”perché propri sostenitori indirizzavano verso la panchina avversaria alcuni sputi che raggiungevano un componente (recidiva, r.proc.fed., r.c.c.)”.

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi